L’intelligenza artificiale supererà gli esseri umani in 5 anni, avverte NVIDIA

Jensen Huang, chief executive officer di NVIDIA, ha previsto che l’intelligenza artificiale supererà gli esseri umani entro cinque anni. L’amministratore delegato dell’azienda ha fatto questa affermazione durante una sessione di domande e risposte con i membri della stampa, in cui ha anticipato un futuro generato dall’intelligenza artificiale.

Secondo Carlos Santana, divulgatore scientifico, Jensen Huang avanzato che l’intelligenza artificiale generale arriverà tra cinque anni. Il CEO di NVIDIA ha dichiarato che è difficile fare una stima senza una definizione specifica di AGI. Huang ha preso come base un’IA in grado di eseguire molte delle attività svolte dagli esseri umani per la sua prognosi.

Le dichiarazioni confermano quanto affermato qualche giorno fa durante la sua partecipazione al vertice dello Stanford Institute for Economic Policy Research. Huang ha affermato che L’intelligenza artificiale potrebbe superarci prima della fine di questo decennio. Il capo di NVIDIA ha affermato che se la definizione di intelligenza artificiale generale è quella di superare i test umani, lo farà in cinque anni.

“Se dessi a un’intelligenza artificiale tutti i test che si possono immaginare, si farebbe un elenco di test e lo si metterebbe di fronte all’industria informatica, credo che tra cinque anni andremo bene in ogni singolo test.“, ha dichiarato Jensen Huang. Ha aggiunto che non è possibile fare una stima, poiché gli scienziati non sono d’accordo su come descrivere il funzionamento della mente umana.

Quello che è certo è che per Jensen Huang, il futuro sarà definito dall’intelligenza artificiale. Il capo di NVIDIA ritiene che tutte le informazioni che consumeremo in futuro saranno generate dall’intelligenza artificiale.. Huang indica che ogni pixel che vedremo sullo schermo sarà opera di un’intelligenza artificiale generativa, il che suona terrificante.

LEGGI  Telefono (2a): il primo mid-range di Nothing arriva per dimostrare che c'è vita oltre Xiaomi

Cos’è l’intelligenza artificiale generale e perché è importante?

Robot di intelligenza artificiale generale

L’intelligenza artificiale generale (AGI) è un tipo di IA che supera l’intelligenza umana.. Sebbene non vi sia consenso sulla sua definizione, gli esperti ritengono che le IA sia in grado di eseguire qualsiasi compito intellettuale che gli esseri umani possono svolgere oggi. Questo, in teoria, aiuterebbe a risolvere problemi complessi – come il cambiamento climatico -, a curare malattie come il cancro o a sviluppare tecnologie che migliorino la nostra vita.

Allo stesso modo, l’intelligenza artificiale in generale rappresenta un rischio potenziale. Elon Musk ritiene che l’intelligenza artificiale sia uno dei più grandi pericoli per il futuro della civiltà. “Penso che l’intelligenza artificiale sia qualcosa di cui dovremmo preoccuparci e vigilare sulla sua sicurezza”, ha detto il proprietario di X. “Penso che dovremmo regolamentare la sicurezza delle IA. La sfida è che le norme tendono a essere stabilite in reazione a quando succede qualcosa di brutto”.

Mentre AGI è un tipo ipoteticoNel caso dell’AGI, aziende come Microsoft, Google, OpenAI e NVIDIA ne stanno conducendo attivamente la ricerca. Alcuni ricercatori di Microsoft ritengono che il GPT-4 abbia barlumi di intelligenza umana, mentre NVIDIA pensa che vedremo un’intelligenza artificiale generale entro cinque anni. Ciò che è certo è che nessuno sa che aspetto abbia o quando arriverà.

LEGGI  Come funzionano effettivamente i 30 slot "Pajaporte" e cosa succede se li si utilizza

Le dichiarazioni di Jensen Huang sull’intelligenza artificiale sovrumana devono essere prese con cautela. Ricordiamo che NVIDIA è leader in questo settore grazie alle vendite di chip, quindi le stime del CEO aiutano anche i ricavi.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *