L’intelligenza artificiale è ora in grado di generare pornografia

Quando una proposta arriva su Internet, è molto probabile che ne esista una versione per adulti. AI come DALL-E 2 e Midjourney non fanno eccezione, e un recente rapporto di TechCrunch rivela che esiste già un sito web in grado di generare pornografia Quali potrebbero essere le conseguenze?

Le intelligenze artificiali in grado di creare qualsiasi testo scritto da voi hanno già raggiunto un’impressionante “abilità”. Uno di loro, infatti, è riuscito a far vincere a un designer il primo posto in un concorso d’arte, anche se non senza polemiche. Naturalmente, le immagini generate da queste IA sono spesso molto distorte, quindi non aspettatevi nulla di diverso nell’industria pornografica..

Secondo la fonte, la prima volta che questa tecnologia di generazione di pornografia AI è apparsa è stato in 4chan y Reddit. È successo dopo che un membro del primo ha fatto trapelare il codice open source di Stable Diffusion, un’altra intelligenza artificiale in grado di generare immagini dal testo. Ovviamente, gli utenti non hanno perso tempo e di generare pornografia.

Le possibilità dell’intelligenza artificiale sono illimitate, ma si replicano ancora i vecchi modelli.

Mano robotica che entra in contatto con la mano umana su sfondo scuro Rendering 3D

” data-medium-file=”https://i0.wp.com/imgs.hipertextual.com/wp-content/uploads/2022/07/Inteligencia-artificial-scaled.jpg?fit=800%2C442&quality=50&strip=all&ssl=1″ data-large-file=”https://i0.wp.com/imgs.hipertextual.com/wp-content/uploads/2022/07/Inteligencia-artificial-scaled.jpg?fit=780%2C432&quality=50&strip=all&ssl=1″ width=”780″ height=”432″ alt=”AI Artificial Intelligence” class=”wp-image-1418338 perfmatters-lazy” data-recalc-dims=”1″ src=”https://i0.wp.com/imgs.hipertextual.com/wp-content/uploads/2022/07/Inteligencia-artificial-1500×830.jpg?resize=780%2C432&quality=50&strip=all&ssl=1″ 1418338″ data-permalink=”https://hipertextual.com/2022/07/ia-ayudaria-detectar-rapido-cancer-mama-profesionales-medicos/robot-hand-making-contact-with-human-hand-on-dark-background-3d-rendering” data-orig-file=”https://i0.wp.com/imgs.hipertextual.com/wp-content/uploads/2022/07/Inteligencia-artificial-scaled.jpg?fit=2560%2C1416&quality=50&strip=all&ssl=1″ data-orig-size=”2560,1416″ data-comments-opened=”1″ data-image-meta=”{“aperture”: “0”, “credit”: “sdecoret”, “camera”:””, “caption”: “Mano robotica che entra in contatto con mano umana su sfondo scuro rendering 3D”, “created_timestamp”: “1543229954”, “copyright”:”sdecoret”, “focal_length”: “0”, “iso”: “0”, “shutter_speed”: “0”, “title”: “Robot hand making contact with human hand on dark background 3D rendering”, “orientation”: “1”}” data-image-title=”Robot hand making contact with human hand on dark background 3D rendering” data-image-description=”” data-image-caption=””

Mano robotica che entra in contatto con la mano umana su sfondo scuro Rendering 3D

” data-medium-file=”https://i0.wp.com/imgs.hipertextual.com/wp-content/uploads/2022/07/Inteligencia-artificial-scaled.jpg?fit=800%2C442&quality=50&strip=all&ssl=1″ data-large-file=”https://i0.wp.com/imgs.hipertextual.com/wp-content/uploads/2022/07/Inteligencia-artificial-scaled.jpg?fit=780%2C432&quality=50&strip=all&ssl=1″ width=”780″ height=”432″ src=”https://i0.wp.com/imgs.hipertextual.com/wp-content/uploads/2022/07/Inteligencia-artificial-1500×830.jpg?resize=780%2C432&quality=50&strip=all&ssl=1″ alt=”AI Artificial Intelligence” class=”wp-image-1418338″ srcset=”https://i0.wp.com/imgs.hipertextual.com/wp-content/uploads/2022/07/Inteligencia-artificial-scaled.jpg?resize=1500%2C830&quality=50&strip=all&ssl=1 1500w, https://i0.wp.com/imgs.hipertextual.com/wp-content/uploads/2022/07/Inteligencia-artificial-scaled.jpg?resize=800%2C442&quality=50&strip=all&ssl=1 800w, https://i0.wp.com/imgs.hipertextual.com/wp-content/uploads/2022/07/Inteligencia-artificial-scaled.jpg?resize=768%2C425&quality=50&strip=all&ssl=1 76

Mano robotica che entra in contatto con la mano umana su sfondo scuro Rendering 3D

Il sito web in questione è stato battezzato Porn Pen e offre un’esperienza finora impensabile. Da lì, è possibile personalizzare i modelli desiderati nel contenuto.. Dalla loro etnia agli ambienti in cui saranno inseriti. È anche possibile cambiare la prospettiva o il punto di vista della telecamera, e si può scegliere tra selfie allo specchio, o una foto più professionale.

Naturalmente, finora tutti i modelli sono di donne. Os Keyes, dottorando presso l’Università di Seattle, ha infatti commentato a TechCrunch quanto sia deludente che “Entrambe le opzioni riproducono una visione del mondo molto maschile ed eteronormativa.“. In altre parole, anche nell’infinito mondo delle possibilità della pornografia attraverso l’intelligenza artificiale, essa si limita ancora a oggettivare le donne per il consumo maschile.

Anche Os Keyes ha commentato la sua percezione che si trattava di “qualcosa che sarebbe accaduto inevitabilmente dal momento in cui DALL-E è apparso”.

Naturalmente, i modelli non sono affatto persone. Il sito si nasconde dietro messaggi come “Questa persona non esiste”. E il fatto è che è una tecnologia che abbiamo già visto in passato.e che può generare quasi tutti i volti umani, anche se non sempre sembra la cosa più naturale del mondo.

Un utente in Y Combinator Notizie Hacker sostiene di essere il creatore di Porn Pen. Dice che ha modificato diverse parti del codice per evitare immagini che potrebbero urtare la sensibilità di alcune persone. “Ho esplicitamente rimosso la possibilità di specificare attraverso il testo personalizzato per evitare di generare immagini che potrebbero essere dannose”. Aggiunge che presto verranno aggiunti nuovi tag quando l’algoritmo sarà meglio calibrato.

Cosa ne sarà del futuro dell’industria pornografica?

Robot sessuali artificialmente intelligenti, progettati da Abyss Creations.

Come la musica, l’arte grafica o i videogiochi, la pornografia è una delle più grandi industrie del mondo, e anche una delle più consumate. Per questo motivo, mentre alcuni pittori si chiedono cosa ne sarà del suo futuro quando DALL-E o Midjourney saranno la norma, attori e attrici hanno già iniziato a chiedersi cosa ne sarà del loro lavoro. quando la pornografia diventa così facile da generare e personalizzare.

Tuttavia, Ashley –c-il cui cognome non è stato incluso per sua stessa richiesta a TechCrunch-, lavoratrice del sesso, ritiene che Porn Pen sia tutt’altro che una minaccia per l’industria pornografica.. O almeno nel suo stato attuale.

Come sottolinea, “c’è una quantità infinita di contenuti là fuori”. Aggiunge che “le persone si differenziano non per aver creato i contenuti migliori, ma per averli resi accessibili e interessanti. Ci vorrà molto tempo prima che l’intelligenza artificiale possa sostituirla.“.

Naturalmente, Ashley ha ragione. Il porno può trovare il suo pubblico, come qualsiasi altro tipo di media. Tuttavia, a livello popolare, è improbabile che le cose cambino molto nel panorama attuale.. In futuro, tuttavia, dovremo continuare a vedere come si svilupperà e come verrà risolto il buco nero della proprietà intellettuale che l’intelligenza artificiale rappresenta.

LEGGI  TikTok smentisce la violazione di miliardi di dati dei propri utenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.