Laporta ha un piano: il Barcellona può ingaggiare Messi entro il gennaio 2023?

Secondo il quotidiano Sport, il Barcellona ha deciso di cercare Lionel Messi per la prossima finestra di trasferimento invernale in Europa. Ecco i motivi per cui la società vorrebbe ingaggiarlo e le probabilità che ciò accada.

© Getty ImagesIl Barcellona vuole Messi il prima possibile.

Barcellona ha già un primo piano da firmare Lionel Messisecondo quanto riportato nell’edizione di sabato del Lo sport. L’idea di Joan Laporta è quello di riportare l’argentino nel prossimo mercato invernale europeo, ovvero nel gennaio 2023. Sembra inverosimile, ma l’intenzione del club catalano è quella di ottenere il ritorno della loro più grande leggenda di questo secolo e probabilmente in tutta la sua storia.

La recente eliminazione dalla Champions League, unita alla sconfitta nel Clásico contro il Real Madrid, ha prodotto le prime domande della stagione. Per ridurre le critiche, nel Barça già pianificando i prossimi obiettivi di mercato e il loro idolo è nella lista delle priorità. Sono alla ricerca di un “Last Dance” del “10” e c’è la possibilità che ciò avvenga in questo mercato, anche se l’operazione sembra quasi impossibile.

Secondo i media citati, L’ingaggio di Lionel Messi è più favorevole in inverno che in estateLa LaLiga spagnola ha una regola che riguarda il monte salari, il problema principale del club quando si tratta di trasferimenti. Per il torneo, la regola per i trasferimenti è “1 a 1”, invece di “1 a 4”. (ovvero poter spendere 1 euro su 4 che il club risparmia) a gennaio. Si tratta di dettagli tecnici, ma importanti a livello economico, soprattutto perché il Barça ha dovuto affrontarli negli ultimi tempi.

In breve, il Barcellona ha deciso di cercare Messi. Joan Laporta vuole riparare all’errore commesso nel doversi separare dall’argentino.Il club non è ancora riuscito a dimenticare completamente la sua leggenda. È passato poco più di un anno dalla sua partenza e, evidentemente, i “Culé” non si riprendono senza di lui.

LEGGI  Non è Messi: chi è il vero "pacificatore" nel rapporto tra Neymar e Mbappé al PSG?

I tre motivi per cui il trasferimento di Messi al Barcellona è praticamente impossibile

Ma proprio mentre viene rivelato il piano del Barcellona per ingaggiare Lionel Messi a gennaio, il quotidiano Lo sport assicura che questo è quasi impossibile e che c’è tre motivi chiare ragioni per cui non sarebbe successo. Il primo è che Il Paris Saint-Germain ha capito di non volersi separare da “Leo” a metà stagionesoprattutto in considerazione del suo attuale stato di forma.

Il secondo motivo ha a che fare con l’idea di Nasser Al-KhelaifiIl presidente del PSG Nasser Al-Khelaifi, che non vuole fare nulla al Barcellona, soprattutto non con il rapporto che hanno avuto negli ultimi anni. In ogni caso, se c’è un reale interesse da parte di Joan Laporta, chiederanno una cifra impossibile per allontanare ogni possibilità.

Infine, Lo stesso Messi ha rivelato che la sua idea è quella di pensare prima alla Coppa del Mondo e poi di finire la sua stagione nel miglior modo possibile con il PSG.. Sarebbe strano se l’argentino decidesse di lasciare il club parigino a gennaio, a meno che non abbia già avuto contatti con Laporta, cosa che non è avvenuta, come confermano i suddetti media spagnoli. Pertanto, sarebbe difficile che si verifichi una firma di ritorno.

Vittoria
WRITTEN BY

Vittoria

Ciao, sono Vittoria. Sono una redattrice di DFO Media, dove mi immergo nel mondo dello sport, decifrando le tendenze e condividendo le storie che ci sono dietro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *