LaLiga, alle corde in Champions League

La competizione europea che ha accumulato il maggior numero di titoli nelle competizioni UEFA nel corso del 21° secolo si trova ora senza margine di errore quando si tratta degli ultimi 16 anni di Champions League. LaLiga, a un passo da una bomba chiamata Europa League.

© Getty ImagesCampionato spagnolo, Champions League ed Europa League.

Mancano ancora tre partite, è vero, ma stiamo iniziando a fare i conti e la prognosi è tutt’altro che positiva. Nuova giornata di UEFA Champions League con un campionato spagnolo che si trova alle corde nel vecchio continente. L’Europa League è alle porte.

Il Barcellona ha perso a Milano tra mille polemiche, l’Atletico Madrid è sul fondo dopo aver inciampato contro il Brugge e il Siviglia stasera licenzierà Julen Lopetegui dopo la partita con il Borussia Dortmund.. L’equazione è chiara finora, LaLiga ha un problema e manca poco più di 90 minuti per vedere fino al 75% delle sue squadre fuori dagli ultimi 16 della Champions League.

Solo il Real Madrid sembra essersi “salvato” finora in un Paese che ha vinto più competizioni UEFA di qualsiasi altro grande campionato europeo finora nel 21° secolo. Los Merengues, l’unica squadra a fare 6 su 6 finora in Champions League per la Spagna, può conquistare il suo posto negli ultimi 16 questa sera se sconfigge Shakhtar al Santiago Bernabeu.

Conti LaLiga

Cominciamo con gli uomini di Diego Pablo Simeone, che hanno solo 3 punti su 9. Dovranno vincere le tre partite rimanenti per non dipendere da altri risultati. In una zona equamente assortita accanto a Brugge, Leverkusen o Porto, la realtà per il Cholo è solo quella di imporre le sue forze nel secondo turno di un Gruppo B dove i belgi dominano con un pieno di vittorie.

Per quanto riguarda il Siviglia, una vittoria contro il Dortmund darebbe fiato a una squadra con un solo punto in due partite e zero gol. Se pareggeranno e perderanno contro i tedeschi, dipenderanno ugualmente da un secondo tempo in cui dovranno vincere. 9 su 9 in una zona dove, non dimentichiamolo, ci sono Manchester City e Copenaghen.

Infine, il Barcellona sarà eliminato dalla UEFA Champions League se tra una settimana l’Inter Milan espugnerà il Camp Nou e il Bayern Monaco farà punti con il Viktoria Plzen. Il primo posto sembra essere riservato ai teutonici, che quindi dovranno come minimo prendere almeno 7 su 9 per non dipendere da altri risultati. Allarme Europa League in LaLiga.

LEGGI  Barcellona: Xavi ha confermato che Piqué avrà un sostituto nel gennaio 2023, chi è il candidato?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *