La UEFA valuta la possibilità di spostare la finale di Champions League fuori dall’Europa

Sia la UEFA che l’ECA starebbero studiando la possibilità di spostare l’evento più importante del calcio europeo in una nuova sede, prima o poi. La finale di Champions League, dicono, potrebbe cambiare continente in un futuro non troppo lontano.

© Getty ImagesTrofeo della UEFA Champions League.

Si tratta di un desiderio di lunga data di una delle ali della UEFA, che sta per concludere accordi milionari per vendere i diritti per cifre superiori a 1,5 miliardi di euro. di lottare con la Super League. Nel bel mezzo di una nuova stagione di Champions League che è già arrivata, in Spagna avvertono che nessuno dovrebbe sorprendersi se a breve termine la finale di Champions League cambierà continente. Attenzione.

Giornale AS è quello che tira fuori quella che potrebbe essere la grande notizia del giorno. Con Aleksander Ceferin e tutti i settori del calcio europeo in attesa della decisione della Corte di giustizia del Lussemburgo. sulla controversia della Super League, stanno iniziando a svolgersi diversi incontri ombra per portare il definizione dell’Orejona al di fuori del continente europeo. Non ci sono date, ma c’è il desiderio di farlo.

Da anni ormai la UEFA si sta espandendo, i suoi diritti vanno a ruba nel resto del mondo e la necessità di mettere all’angolo il mercato L’esigenza di mettere all’angolo il mercato più affollato degli ultimi mesi sta diventando una realtà. Lo stesso vale per la Superliga, dove le loro squadre hanno giocato in Il futuro del calcio europeo è negli Stati Uniti d’America. Il futuro del calcio europeo è negli Stati Uniti d’America.

Una finale lontana dall’Europa?

Nyon ha venduto i diritti dell’Orejona al Nord America per un prezzo record, confermando il boom del calcio negli Stati Uniti. AS dice che i promotori dell’accordo si vedono pronti ad ospitare una finale di Champions League in una Per il momento l’idea non è stata respinta né dalla UEFA né dall’ECA (European Club Association).

Il Nord America è il luogo da conquistare con una lotta tra Champions League e Super League che potrebbe concludersi con una finale di Champions League lontano dal continente europeo e all’interno degli Stati Uniti. Il Nord America è il luogo da conquistare dal punto di vista economico e Ceferin non avrebbe problemi a rompere con la storia o la tradizione per imporsi in un mercato che segnerà il futuro del calcio europeo. Ti piacerebbe?

LEGGI  Polemica: l'agente del giocatore ha chiesto a Vinicius Junior di smetterla di "fare i capricci".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.