La squadra dell’Uruguay per i Mondiali di calcio Qatar 2022

La nazionale uruguaiana disputerà la sua 14ª Coppa del Mondo, alla ricerca di un nuovo titolo. Ecco i 26 nomi che saranno presenti in Qatar 2022 con “La Celeste”.

© Getty ImagesL’Uruguay guarda già a Qatar 2022.

Il Squadra nazionale dell’Uruguay è uno dei protagonisti del Coppa del Mondo Qatar 2022. Dopo essersi qualificati dalle qualificazioni sudamericane grazie al buon lavoro di Diego Alonso sotto la direzione tecnica, è arrivato il momento della verità dove 26 giocatori convocati cercherà di realizzare il sogno di tutti gli uruguaiani.

Dopo gli epici campionati mondiali di calcio di Uruguay 1930 y Brasile 1950La Celeste vuole entrare nella storia dei Mondiali di Qatar 2022, la sua 14ª partecipazione. Sarà un evento speciale, perché per molti giocatori storici di questa squadra sarà il loro addio e altri puntano già a consolidare la loro carriera. Per il momento, Diego Alonso cercherà di fare un buon lavoro nella sua prima Coppa del Mondo come allenatore.

Precisamente, Alonso è stato anche responsabile della presenza dell’Uruguay a Qatar 2022. Il suo arrivo all’inizio di quest’anno, dopo la fine della tappa con Óscar ‘Maestro’ TabárezTabárez, che se n’è andato a causa degli scarsi risultati nelle qualificazioni, è stato decisivo per i “charrúas” per cambiare la loro immagine. Un buon periodo di forma verso la fine delle qualificazioni ha permesso loro di qualificarsi per la Coppa del Mondo e, sebbene la loro imbattibilità sia terminata con una sconfitta in amichevole contro l’Iran, sono ancora imbattuti, la squadra si sta preparando per essere una contendente.

La nazionale uruguaiana non avrà una strada facile da percorrere, perché dovrà affrontare tre squadre in cerca di rivincite. A Portogallo ha fatto il botto all’ultima Coppa del Mondo di Russia 2018; con Corea del Sud li ha affrontati due volte in Coppa del Mondo (Italia 1990 e Sudafrica 2010) e li ha battuti in entrambe le occasioni; mentre contro GhanaNei quarti di finale di Sudafrica 2010, Luis Suárez, ‘Loco’ Abreu e Fernando Muslera sono stati i giocatori più famosi. eroi.

LA SQUADRA DELL’URUGUAY PER IL QATAR 2022

CUSTODI DEGLI OBIETTIVI

Fernando Muslera Galatasaray (TUR)
Sergio Rochet Nacional (URU)
Sebastian Sosa Independiente (ARG)
LEGGI  Endrick, il gioiello di 16 anni ricercato da Real Madrid e Barcellona che batte i record di 106 stagioni

DIFENSORI

Ronald Araújo Barcellona (ESP)
Martín Cáceres Los Angeles Galaxy (USA)
Sebastian Coates Sporting CP (POR)
José María Giménez Atletico Madrid (ESP)
Diego Godín Vélez Sarsfield (ARG)
Mathias Olivera Napoli (ITA)
José Luis Rodríguez Nacional (URU)
Guillermo Varela Flamengo (BRA)
Matias Viña AS Roma (ITA)

CENTROCAMPISTI

Rodrigo Bentancur Tottenham (ING)
Giorgian de Arrascaeta Flamengo (BRA)
Nicolas de la Cruz River Plate (ARG)
Facundo Pellistri Manchester United (ING)
Lucas Torreira Galatasaray (TUR)
Manuel Ugarte Sporting CP (POR)
Federico Valverde Real Madrid (ESP)
Matías Vecino Lazio (ITA)

AVANTI

Agustin Canobbio Atletico Paranaense (BRA)
Edinson Cavani Valencia (ESP)
Darwin Núñez Liverpool FC (ENG)
Maximiliano Gomez Trabzonspor (TUR)
Luis Suárez Nacional (URU)
Facundo Torres Orlando City (USA)

I GRANDI ASSENTI DELLA SQUADRA DELL’URUGUAY PER IL QATAR 2022

Anche se alcuni giocatori hanno raggiunto i loro limiti fisici, come Ronald Araújo ed Edinson Cavani, Diego Alonso ha optato per loro per il loro livello e la loro esperienza. Nel frattempo, ha lasciato fuori alcuni giocatori importanti del calcio uruguaiano come Damián Suárez (Getafe) e Diego Rossi (Fenerbahce). Nel frattempo Mauro Arambarri (Getafe) salterà anche la Coppa del Mondo per infortunio. A loro si aggiungono Sebastián Cáceres (America del Messico), Agustín Rogel (Hertha Berlino), Leandro Cabrera (Espanyol), Fernando Gorriarán (Santos Laguna), Alfonso Espino (Cadice), Martín Satriano (Empoli), Agustín Álvarez Martínez (Sassuolo) e Brian Ocampo (Cadice).

Vittoria
WRITTEN BY

Vittoria

Ciao, sono Vittoria. Sono una redattrice di DFO Media, dove mi immergo nel mondo dello sport, decifrando le tendenze e condividendo le storie che ci sono dietro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *