La Spagna alza l’età minima per l’utilizzo di social network come Instagram o TikTok

L’età minima per minori Il numero di minori che possono creare un account e accedere a diversi social network, come Instagram, X (Twitter) o TikTok, potrebbe cambiare nei prossimi mesi. Il Consiglio dei Ministri ha approvato un nuovo Progetto di Legge preliminare che modifica questo requisito, presente nella Legge sulla protezione dei minori negli ambienti digitali.

Attualmente, l’età minima in cui i minori possono accedere ai siti di social network è è fissata a 14 anni, anche se non tutte le piattaforme rispettano questa normativa. Facebook e Instagram, ad esempio, consentono l’uso ai minori di 13 anni. Altre, come YouTube, rispettano l’età legale di ciascuna regione.

Con la nuova legge, l’età passerà a un minimo di 16 anni. Devono inoltre avere l’autorizzazione dei genitori per poter creare e accedere a TikTok, Instagram X (Twitter) o qualsiasi altro social network operante sul territorio. Anche altri 10 Stati membri dell’Unione Europea prevedono questo limite di età per l’accesso alle diverse piattaforme.

L’obiettivo di questo regolamento è garantire i diritti dei minori nella sfera digitale, in particolare il diritto alla privacy, all’onore e all’immagine di sé, nonché il diritto alla protezione dei propri dati personali e all’accesso a contenuti adeguati all’età.

Sono stati evidenziati nel Consiglio dei Ministri di martedì 4 giugno.

Controllo più severo dell’accesso ai social network

Logo TikTok

Il nuovo disegno di legge, che, lo ribadiamo, corrisponde a una modifica della Legge sulla protezione dei minori negli ambienti digitali, porterà con sé anche una modifica nel controllo dell’accesso a questi social network.

Sebbene piattaforme come Facebook o Instagram si battano costantemente per la protezione dei minori, hanno troppo pochi processi di verifica. Spetta all’utente stesso confermare la propria età quando crea un account.Non c’è alcun tipo di verifica, quindi il minore può semplicemente mentire sulla propria data di nascita e far credere al social network di essere abbastanza grande per utilizzare il social network.

LEGGI  Ecco tutti i computer Copilot PC+ in arrivo a giugno

L’Agenzia spagnola per la protezione dei dati (AEPD), tuttavia, sta lavorando da mesi a un progetto di sistema di identificazione in modo che i minori possano eludere la verifica dell’età quando creano un account su diversi social network, anche su pagine di contenuti per adulti, che normalmente visualizzano solo una finestra che consente all’utente di accettare di essere maggiorenne.

Questo sistema consiste in un l’accreditamento tramite un documento ufficiale (come il DNI), per determinare se la persona è adulta o minorenne. Sarà lanciato presto, probabilmente quando questo disegno di legge sarà approvato.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *