La FIFA inizia a nutrire dubbi sulle modifiche alla Coppa del Mondo

L’attuale direttore tecnico dello sviluppo della FIFA rivela le ultime riflessioni dell’organo di governo di Gianni Infantino sull’argomento. Una Coppa del Mondo ogni due anni sembra destinata a rimanere impossibile per Zurigo. Attenzione alla Coppa del Mondo in inverno.

© Getty ImagesArsene Wenger, direttore tecnico dello sviluppo della FIFA.

L’idea è nella testa della FIFA da diversi mesi. e sebbene si siano tenute diverse riunioni per avviare l’idea al più presto, tutto fa pensare che l’operazione con la quale si è deciso di avviare il progetto non sia stata realizzata. La Coppa del Mondo si terrà ogni due anni. Arsene Wenger dubita che sia fattibile e fa marcia indietro.

+Scopri il calendario delle partite dei Mondiali di calcio del Qatar 2022.

In un’intervista esclusiva per L’Equipel’attuale direttore tecnico della FIFA per lo sviluppo non ha negato che un simile progetto per rivoluzionare il calendario del calcio di club e della Coppa del Mondo sarebbe un importante passo avanti. è un ostacolo troppo grande per Gianni Infantino e compagnia. La controversa rivoluzione della FIFA dovrà aspettare, ma attenzione ai Mondiali di calcio in inverno.

“Mi è stato chiesto di pensarci e ho pensato che non fosse una cattiva idea, ma un simile sviluppo richiederebbe una revisione completa del calendario delle qualifiche. Non ci stiamo dirigendo verso questo oggi, ma verso cicli di quattro anni alternati da una Coppa del Mondo, la Coppa del Mondo femminile, che sta diventando sempre più importante, il Campionato europeo e la Coppa del Mondo per club, che sarà inevitabile”.l’ex allenatore dell’Arsenal esordisce nelle sue dichiarazioni a L’Equipe.

Più Coppe del Mondo in inverno?

Anche se l’idea di organizzare il massimo torneo dello sport ogni 24 anziché 48 mesi sembra impossibile Lo stesso Wenger fa capire che Zurigo vede Qatar 2022 come un successo che potrebbe aprire le porte a ulteriori edizioni in inverno. I club, i giocatori e le leghe europee non sono in grado di svolgere questo compito.

“Se vogliamo democratizzare il calcio dovremo andare nei paesi africani, dove è impossibile giocare una Coppa del Mondo nell’estate…. Lo vediamo con questa edizione in Qatar: una Coppa del Mondo in inverno. Naturalmente, molti team non hanno avuto il tempo per di prepararsi bene fisicamente, ma almeno hanno affrontato questa competizione con freschezza mentale, cosa che non sempre è avvenuta in passato”.I commenti di Wenger lasciano spazio a importanti riflessioni sul futuro delle Coppe del Mondo.

I progetti per trasformare la Coppa del Mondo in un torneo biennale sono ancora in cantiere, ma non quelli che cercano di fare di territori come il Qatar o il Medio Oriente una sfida per il futuro. per occupare le sedi del torneo più importante dello sport. Per il momento e fino a nuovo avviso, la Coppa del Mondo continuerà a svolgersi ogni quattro anni.

Scaricate l’app Bolavip e seguite in tempo reale tutte le informazioni sulla Coppa del Mondo Qatar 2022.https://bit.ly/BV-app22

LEGGI  Pronostico di Inghilterra-Iran nel Gruppo B dei Mondiali di calcio Qatar 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *