In formato Excel, SCARICA gratuitamente il calendario completo di Qatar 2022.

È ora possibile SCARICARE gratuitamente il calendario ufficiale completo della Coppa del Mondo Qatar 2022 in formato EXCEL.

© GettyCalendario Qatar 2022

Il Coppa del Mondo Qatar 2022 e ora è possibile SCARICA GRATUITAMENTE il calendario ufficiale in formato EXCEL, con tutti i giorni, gli orari e le sedi delle partite.

Il calendario ufficiale completo dei Mondiali di calcio Qatar 2022 può essere scaricato in formato EXCEL al seguente link. LINK.

In questo documento si potranno aggiungere i risultati di tutte le partite del campionato e automaticamente si potranno vedere le variazioni in classifica. Inoltre, potrete conoscere la posizione in cui si sono classificate le vostre squadre preferite al termine delle fasi di questo emozionante torneo.

Come sono stati sorteggiati i gruppi per Qatar 2022?

Gruppo A

A1: Qatar

A2: Ecuador

A3: Senegal

A4: Paesi Bassi

Gruppo B

B1: Inghilterra

B2: Iran

B3: Stati Uniti

B4: Galles

Gruppo C

C1: Argentina

C2: Arabia Saudita

C3: Messico

C4: Polonia

Gruppo D

D1: Francia

D2: Australia

D3: Danimarca

D4: Tunisia

Gruppo E

E1: Spagna

E2: Costa Rica

E3: Germania

E4: Giappone

Gruppo F

F1: Belgio

F2: Canada

F3: Marocco

F4: Croazia

Gruppo G

G1: Brasile

G2: Serbia

G3: Svizzera

G4: Camerun

Gruppo H

H1: Portogallo

H2: Ghana

H3: Uruguay

H4: Corea del Sud

Il Coppa del Mondo del Qatar è l’evento calcistico più atteso del pianeta. Si tratta di un torneo che si svolgerà dal 20 novembre al 18 dicembre in Qatar e a cui parteciperanno le migliori squadre che cercheranno di aggiudicarsi la corona alla fine del torneo.

Sarà la terza volta che il torneo si disputerà nel continente asiatico in un territorio che negli ultimi anni è riuscito a posizionarsi tra i più importanti dal punto di vista finanziario e questo grazie alle attività economiche che si svolgono all’interno del Paese.

LEGGI  Addio al più grande: Roger Federer dà l'addio al tennis professionistico alla Laver Cup

L’ansia è la sensazione che permane in molti seguaci del bel gioco e ciò è dovuto al fatto che questo torneo non si disputerà nelle date consuete delle varie Coppe del Mondo. Il motivo di questo cambiamento è dovuto alle alte temperature che si registrano nei mesi di luglio e giugno in Qatar e per questo indicatore la FIFA ha deciso di iniziare alla fine dell’anno, un periodo in cui la sensazione termica è un po’ più bassa.

Vittoria
WRITTEN BY

Vittoria

Ciao, sono Vittoria. Sono una redattrice di DFO Media, dove mi immergo nel mondo dello sport, decifrando le tendenze e condividendo le storie che ci sono dietro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *