Il robot di Boston Dynamics può ora raccogliere e lanciare oggetti contro le persone

Atlante, il robot umanoide di Boston Dynamicsha acquisito nuove funzionalità nel suo ultimo aggiornamento. Un video rilasciato dall’azienda mostra che ora è ora in grado di afferrare gli oggetti con le mani e di lanciarli.. La dimostrazione si concentra sull’esecuzione di un compito semplice come prendere una valigia e trasportarla in uno scenario di costruzione fittizio.

Atlas può raccogliere oggetti come un pezzo di legno o una borsa di attrezzi. Il lavoro di Boston Dynamics è notevole se si considera che la persona si trova in cima a un’impalcatura. Per raggiungere il suo obiettivo, il robot prepara un’asse come ponte, sale una rampa di scale e lascia cadere la valigia. La dimostrazione si chiude in bellezza quando esegue perfettamente una virata di 540 gradi.

Secondo Ben Stephens, Atlas controlla il piombo, le nuove mosse rappresentano una naturale evoluzione della ricerca in corso.. “Il parkour e la danza erano esempi interessanti di locomozione estrema”, ha detto Stephens, riferendosi al video virale del 2020. “Ora stiamo cercando di sfruttare questa ricerca per fare anche una manipolazione significativa”, ha detto.

Boston Dynamics ha dichiarato che la routine si discosta da quanto visto in precedenza e potrebbe essere meno appariscente dei balli. Ciò che è certo è che raccogliere un oggetto, trasportarlo e lanciarlo contro una persona è estremamente complesso.. Gli ingegneri sostengono che l’esecuzione di compiti di manipolazione richiede una comprensione sfumata dell’ambiente.

Oltre alla sfida di individuare e raccogliere la borsa, Atlas deve mantenere l’equilibrio mentre la trasporta verso l’obiettivo. Il team di Boston Dynamics sfrutta tutto ciò che ha imparato dalle dimostrazioni precedenti per passare al livello successivo. “Per noi è importante che il robot sia in grado di eseguire questi compiti con una certa velocità umana.“, afferma Stephens.

Il robot umanoide di Boston Dynamics potrebbe aiutare gli esseri umani in futuro

Robot di Boston Dynamics

La più recente dimostrazione di Atlas ci fa pensare un futuro in cui i robot collaborano e supportano gli esseri umani. Anche se questo scenario è ancora lontano dal concretizzarsi, gli ingegneri di Boston Dynamics si stanno muovendo un passo alla volta verso il loro obiettivo di creare un robot che può andare ovunque e fare qualsiasi cosa.a.

La nostra speranza è che, se riusciamo a costruire la tecnologia fondamentale che ci permette di creare e adattare facilmente comportamenti dinamici come questi, in futuro dovremmo essere in grado di sfruttarla per eseguire rapidamente lavori reali e fisicamente impegnativi.

Scott Kuindersma, capo del team Atlas presso Boston Dynamics

A differenza del cane Spot, Atlas è una piattaforma di ricerca e sviluppo di Boston Dynamics, quindi il robot umanoide non è in vendita. Ognuno dei video in cui è apparso rappresenta un progresso sostanziale nella tecnologia che può migliorare gli altri robot.

“Il parkour ci costringe a capire i limiti fisici del robot, mentre la danza ci costringe a pensare a quanto possa essere preciso e abile il movimento di tutto il corpo”, dice Robin Deits, ingegnere del team di controllo di Atlas. “Ora la manipolazione ci costringe a prendere queste informazioni e a interpretarle in termini di come far fare alle mani qualcosa di specifico”, ha detto.

Video di YouTube

Atlante ha una pinza con un dito fisso e uno mobile per ogni manoprogettato per sollevare oggetti pesanti. Una delle operazioni più complesse è quella in cui il robot prende la tavola di legno per posizionarla tra l’impalcatura e le casse. Gli ingegneri di Boston Dynamics affermano che ci sono molte variabili in giococome la posizione e lo slancio quando si effettua una virata di 180 gradi.

Anche i due movimenti finali rappresentano una svolta. In primo luogo, quando Atlante spinge la scatola e poi vi cade dentro, ha richiesto che il robot per applicare la forza necessaria a tirarlo senza perdere l’equilibrio.. La virata di 540 gradi è stata una manovra più complessa che ha richiesto ore di messa a punto e test del codice per evitare che si aggrovigliasse agli arti.

Anche se è improbabile che i robot del futuro eseguano piroette o balli sul posto di lavoro, Boston Dynamics li utilizza perché rappresentano un legame divertente con il lavoro precedente.

LEGGI  Tesla fa ciò che Apple non è riuscita a fare: un AirPower

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *