Il modo migliore per riscaldare l’acqua in casa: molto economico e in un attimo

Il scaldabagno è forse uno degli elettrodomestici che tutti abbiamo in casa e di cui sentiamo maggiormente la mancanza quando smette di funzionare. Grazie ad esso abbiamo acqua calda per le doccelavarsi le mani o lavare i piatti, per fare tre esempi pratici. Gli scaldacqua più completi possono essere utilizzati anche per riscaldare la casa in inverno grazie ai radiatori che abbiamo in ogni stanza. Ci sono poi quelli che funzionano a gas naturale, a butano o a elettricità. In quest’ultima sezione, c’è un particolare tipo di radiatori chiamato scaldacqua elettrici istantanei.

I riscaldatori convenzionali di solito sono di grandi dimensioni. La sua funzione è quella di riscaldare l’acqua che andrà in vari ambienti della casa. Soprattutto cucina e bagno. È quindi inevitabile che questo dispositivo, noto anche come caldaia, scaldabagno o scaldacqua, sia uno di quelli che che consumano più energia. Se gas o elettricità. Un’alternativa più modesta ma accessibile è il riscaldatore elettrico istantaneo. È destinato a ad essere installato in aree molto specifiche e di dimensioni ridotte. Svolgeranno la stessa funzione della caldaia tradizionale, ma per una stanza specifica.

L’invenzione non è nuova. Ma come in altri settori, quando qualcosa diventa di moda, le alternative finiscono per essere residuali o meno conosciute. Tuttavia, in situazioni particolari, queste alternative tornano alla ribalta perché rappresentano il modo più pratico per risolvere problemi come quello del prezzi dell’elettricitàrisparmio idrico o, in generale, la necessità imperativa di ottimizzare i consumi che facciamo nelle nostre case.

Più piccolo, più economico

Gli scaldacqua elettrici istantanei sono noti anche come scaldabagni a punti o scaldabagni a flusso. Sono di piccole dimensioni e vengono installati proprio dove sono necessari. Per lo più accanto a una doccia o sotto un lavandino. Sono alimentati principalmente da elettricità e sono attivati dal flusso o da un interruttore. Essendo più piccoli, consumano meno elettricità. Si parla di quantità comprese tra 1500 e 5000 watt. O tra 1,5 e 5 kilowatt, anche se oggi sono disponibili con potenze comprese tra 3 e 6 kilowatt.

LEGGI  Questa nuova batteria mira a rivoluzionare il mercato: è più economica, più pulita e più sicura.

I modelli attuali sono integrati nel sistema chiuso del approvvigionamento idrico. L’acqua del rubinetto viene riscaldata dall’elettricità tramite un sistema di tubi, simile a quello di uno scaldacqua convenzionale. Ma a differenza di quest’ultimo, non è necessario un flusso freddo. In questo modo si sfrutta meglio l’acqua e, allo stesso tempo, si consuma meno energia per riscaldarla. Inoltre, riscaldando l’acqua direttamente dove è necessaria, il risultato è è più efficiente. Inoltre, i modelli più avanzati integrano controlli elettronici della temperatura e della portata. In questo modo è possibile scegliere la temperatura desiderata.

Altri vantaggi. È possibile andare a in qualsiasi angolo grazie alle loro dimensioni ridotte, non necessitano di ventilazione, a differenza delle caldaie o delle stufe a gas, la loro installazione è più semplice , in quanto richiedono solo una presa elettrica e, infine, sono abbastanza sicuri. Inoltre, i principali produttori di riscaldatori di grandi dimensioni hanno in catalogo riscaldatori istantanei. E ci sono con o senza deposito e in diverse dimensioni. Alcuni modelli hanno un soffione integrato, altri sono dotati di rubinetto di serieecc. Il tutto pronto per essere installato ovunque sia necessario.

Un modo per ripensare i nostri consumi

Scaldabagni elettrici istantanei per cucine e bagni

Se gli scaldacqua istantanei o gli scaldacqua elettrici istantanei non sono molto conosciuti nel vostro paese, probabilmente è perché per la maggior parte delle famiglie non sono pratici. Da comfort, abitudine e l’obbligo di di soddisfare i bisogni più comuniNon è pratico installare tali riscaldatori. Essendo meno potenti, consumano meno elettricità. Ma in cambio, riscaldano meno acqua. Se avete bisogno di grandi quantità, questo tipo di apparecchio non è all’altezza.

È evidente che per riscaldare l’acqua per un abitazione familiare è necessaria una caldaia di grandi dimensioni. A maggior ragione se si tratta di una casa piuttosto che di un appartamento. Ma se abbiamo bisogno di moderare i nostri consumi di acqua ed elettricitàIn questo caso, possiamo analizzare se è possibile ridurre questo fabbisogno iniziale. Per capire se, nel nostro caso specifico, sia più conveniente o economico utilizzare questo tipo di riscaldatori, dobbiamo prendere in considerazione i seguenti aspetti fabbisogno di acqua calda. Per sapere in quale punto della casa avremmo bisogno di uno scaldabagno, con quale frequenza lo useremmo, ecc.

LEGGI  Gli Stati Uniti intimano a NVIDIA di interrompere la vendita di chip di intelligenza artificiale alla Cina

Per darvi un’idea, gli scaldacqua elettrici istantanei da 6 kW possono riscaldare tra 3 e 3,5 litri al minuto. Sebbene esistano anche modelli modelli più potenti e regolabili, tra 18 e 24 kW. Esistono riscaldatori istantanei in grado di riscaldare da 6 a 8 litri al minuto fino a un massimo di 21-25 litri al minuto. La disparità di potenza e capacità è dovuta al fatto che possiamo usarli indistintamente in una doccia o nel lavandino della cucina o del bagno..

In breve, gli scaldacqua elettrici istantanei non sono un’eccentricità. Che si tratti di case nuove o vecchie o di piccoli appartamenti, questo tipo di alternativa per il riscaldamento dell’acqua può far risparmiare denaro ed energia. attenzione alla quantità di acqua di cui abbiamo bisogno quotidianamente.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *