Il commento di Arthur al suo arrivo al Liverpool che ha fatto arrabbiare il Barcellona: “Ora sono dalla parte giusta.

Arthur è stata una delle sorprese della fine del mercato, in quanto ha organizzato il suo trasferimento in prestito al Liverpool. Al suo arrivo al club, ha parlato e lasciato una dura frecciata al suo ex club, il Barcellona.

© Getty ImagesArthur, ex Barcellona, in un clásico contro il Real Madrid.

Ha chiuso il mercato estivo nei campionati più importanti d’Europa e nel tratto finale ci sono state alcune mosse sorprendenti. Liverpool ha attirato l’attenzione assicurando il trasferimento di Arthur Melo. Il team di Jürgen Klopp aveva un disperato bisogno di cambiare il centrocampo e decise di cercare il brasiliano. Al suo arrivo in Inghilterra come nuovo giocatore dei Reds, ha ricordato la sua ex squadra, Barcellona, y ha lasciato una frase che non è andata giù al Camp Nou.

Arthur si è unito al Barça nel luglio 2018 da . Gremioin cambio di 31 milioni di euro in totale. Dopo due anni di tira e molla, è stato poi scambiato con Miralem Pjanic per diventare un nuovo giocatore di Juventus in un accordo che è ancora oggetto di indagine. In Italia non ha avuto successo e ora trova una nuova opportunità ad Anfield.

Al suo arrivo nel club inglese, Arthur ha pronunciato le sue prime parole da nuovo giocatore del Liverpool e il commento più forte è arrivato contro il Barcellona. Il giocatore ha parlato di un duello che i “Culés” e i “Reds” hanno avuto durante il suo periodo in blaugrana, ma non ha lasciato il suo ex club sotto una buona luce.

Il Liverpool ha una storia meravigliosa. Ho giocato contro di loro e so cosa si prova a stare in quello stadio (Anfield) con i tifosi dietro di te. Ero dall’altra parte e ora sono dalla parte giusta, quindi sono molto emozionato.. È un grande club con un grande allenatore e grandi giocatori.“, ha dichiarato l’ex giocatore del Gremio.

Infine, Arthur ha spiegato come si è arrivati al prestito al Liverpool (che costa 4,5 milioni di euro con opzione di acquisto). “Abbiamo parlato molto e le nostre idee e visioni si sono adattate bene, quindi sono sicuro che sia stata la scelta giusta. Sono molto felice e motivato a continuare a vivere il mio sogno in campo e a dare il massimo con la maglia del Liverpool.“, ha detto.

LEGGI  Tripletta di Haaland e doppietta di Julian Alvarez nel successo del Manchester City sul Nottingham Forest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.