Il cavo elettrico più grande del mondo sarà la chiave per le energie rinnovabili

L’oceano è pieno di cavi sottomarini che attraversano diversi continenti. Si stima infatti che ci siano più di 400 cavi sotto la superficie del mare, per un totale di 1,3 milioni di chilometri di superficie del pianeta. Ma Collegamento vichingo è diverso da tutti gli altri per un motivo: è il cavo elettrico più lungo al mondo, con una lunghezza di 765 kmed è destinato a collegare le reti elettriche del Regno Unito e della Danimarca.

Viking Link è diverso da altri cavi sottomarini perché, a differenza di altri cavi che attraversano l’oceano, come MAREA, con 6.000 km, o Grace Hopper, un cavo di Google che attraversa più di 6.000 km di oceano tra New York, il Regno Unito e Bilbao, non è destinato alle telecomunicazioni, ma alla generazione di elettricità. In altre parole, non si tratta di un cavo a fibre ottiche, ma di un cavo ad alta tensione.

Lo scopo del cavo elettrico Viking Link, realizzato in rame, acciaio, carta e plastica, è di sfruttare l’energia eolica generata in Danimarca per portare l’elettricità nel Regno Unito e più precisamente a 1,4 milioni di case britanniche. Al momento sta lavorando su 800 MW di potenza.ma entro il 2025, quando il cavo sarà pienamente operativo, si prevede che raggiungerà i 1.500 MW.

Il cavo elettrico sottomarino chiamato Viking Link è opera della British National Grid e di Energinet, una società danese di fornitura di energia elettrica. La sua installazione è stata resa possibile da un investimento di circa 2 milioni di euro2 milioni di euro e sono state necessarie oltre 3 milioni di ore di lavoro; circa 6 anni. Il cavo collega Bicker Fen nel Lincolnshire (Regno Unito) allo Jutland in Danimarca e passa attraverso un fondale marino molto profondo, che ha reso difficile l’installazione.

LEGGI  Questi sono tutti i dispositivi Amazon che saranno aggiornati a Matter e saranno compatibili con iOS

L’installazione è disposta come segue. Da un lato, c’è un cavo di circa 620 km che attraversa la Gran Bretagna e la Danimarca.che attraversa le acque olandesi e tedesche ed è interrato in fondo al mare. Il capolinea di questi cavi è Boygrfit, nell’East Lindsey, dove si collegano a un’altra coppia di cavi sotterranei ad alta tensione che viaggiano via terra fino a una stazione di conversione a North Ing Drove.

In seguito, la stazione converte l’elettricità da corrente continua (DC) a corrente alternata (AC).e questa viaggia, attraverso altri sistemi di cavi, fino alla sottostazione della National Grid a Bicker Fen, nel Lincolnshire.

Nel caso della Danimarca, i cavi sono collegati a un’altra coppia di cavi CC che viaggiano lungo il terreno.a una sottostazione chiamata Revsing e partono da una stazione di conversione che, come suggerisce il nome, converte l’energia tra corrente continua e corrente alternata.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *