Goose: la nuova AI segreta di Google per una programmazione migliore e più veloce

Oltre a Gemini, Google ha un’intelligenza artificiale segreta per uso interno che permette ai dipendenti dell’azienda di essere più produttivi. E, nello specifico, di programmare meglio e più velocemente, come abbiamo appreso Business Insider attraverso documenti interni.

Secondo i media, Goose è un nuovo modello linguistico sviluppato da Google stessa. È più intelligente di Gemini, l’intelligenza artificiale che l’azienda ha iniziato a distribuire a livello globale. Infatti, internamente, considerano Goose un “discendente di Gemini”. e sembra essere stato addestrato esclusivamente per uso interno “con un totale di 25 anni di esperienza ingegneristica presso Google”, si legge in uno dei documenti.

I documenti rivelano inoltre che OcaL’intelligenza artificiale segreta di Google, “è in grado di rispondere a domande su specifiche tecnologie di Google, di scrivere codice utilizzando stack tecnologici interni e di supportare nuove funzionalità come la modifica del codice basata su istruzioni in linguaggio naturale”.

Tutto questo, lo ribadiamo, con l’obiettivo di di rendere più produttivi i dipendenti dell’azienda.poiché l’IA li libera dallo svolgimento di alcuni compiti o consente loro, tra l’altro, di programmare rapidamente. Questo, infatti, consente a Google di raggiungere un obiettivo di risparmio dei costi attraverso diverse tattiche, tra cui l’utilizzo dell’IA per alcuni compiti.

Goose, l’IA segreta di Google, è disponibile solo per alcuni dipendenti

Logo di Google. Musica con intelligenza artificiale in un'app di Google e Universal

Per il momento, tuttavia, Goose è disponibile solo per alcuni dipendenti. L’azienda spera tuttavia che questo modello di linguaggio sia il primo a essere approvato per la creazione di codice interno a Google stessa. I documenti mostrano anche che Goose è stato progettato per concentrarsi “su nuove capacità legate all’ingegneria”. Ciò potrebbe significare che è più avanzato e può fare di più di qualsiasi altro strumento attualmente a disposizione degli ingegneri di Google.

LEGGI  Microsoft sviluppa un'intelligenza artificiale più piccola e più economica di OpenAI

In ogni caso, Google non è l’unica azienda a disporre di un’intelligenza artificiale per uso interno. Anche Microsoft ha distribuito Copilot tra i suoi dipendenti. per migliorare la produttività, consentendo di utilizzarlo in Microsoft 365 per comporre più velocemente le e-mail, riassumere i documenti, ecc.

Resta da vedere se Goose o le altre IA che l’azienda potrebbe sviluppare abbiano anche l’obiettivo di , a liberarsi di alcuni dipendenti di Google. Si tratta di un’operazione che consentirebbe all’azienda di risparmiare sui costi. Per il momento, Google ha confermato che non intende sostituire i dipendenti con l’IA.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *