Google annuncia Nest Wifi Pro, il suo nuovo router con il previsto supporto WiFi 6E

Google ha annunciato il lancio del nuovo Nest Wifi Proil nuovo router di rete wireless maglia con la gradita novità del supporto a WiFi 6E. Questo non solo rende le reti domestiche molto più veloci, ma fornisce anche una bassa latenza e riduce la possibilità di interferenze con altre connessioni wireless.

L’inclusione del WiFi 6E consente al Nest Wifi Pro di accedere al suo sistema tri-band; ciò significa che il dispositivo possono accedere alle bande da 2,4, 5 e 6 GHz.. Secondo Google, il router analizza continuamente la connessione per ottimizzarne la velocità ed evitare la congestione. È anche in grado di dare priorità alle attività che richiedono una maggiore larghezza di banda, come la riproduzione di film e serie su una piattaforma di streaming o le videochiamate.

Un aspetto interessante del Nest Wifi Pro è che se, ad esempio, si utilizzano tre unità per configurare una rete in casa, è possibile scegliere di quale si vuole che funga da router. Poiché i dispositivi sono gli stessi, sono tutti in grado di funzionare come router o come punti di estensione della rete, anche se non contemporaneamente, ovviamente. L’azienda californiana sostiene che è possibile collegare 100 dispositivi per router e fino a 300 nell’intera rete.

Il rovescio della medaglia? Google ha spiegato che il Nest Wifi Pro funziona come un sistema “autonomo”. Quindi, non è compatibile con i router dei loro sistemi. maglia soprasia Google WiFi che Nest WiFi. Ciò significa che chi ha già una rete configurata con apparecchiature di generazione precedente dovrà liberarsene se vuole trarre vantaggio dal nuovo prodotto.

LEGGI  Attenzione all'acquisto di questi prodotti Xiaomi: potrebbero essere contraffatti.

Nest Wifi Pro supporterà anche lo standard Matter.

Un altro aspetto degno di nota del Nest Wifi Pro è che integra il cosiddetto “edge router” o “border router”, che gli consente di connettersi ai dispositivi domestici intelligenti che utilizzano la rete di comunicazione Nest Wifi Pro. Il filo. Ma non è tutto, perché promette anche il supporto per il nuovo standard Materiache Google, Amazon, Apple e Zigbee, tra le altre aziende, hanno annunciato lo scorso anno. L’azienda di Mountain View sostiene infatti che il suo router WiFi 6E può essere utilizzato come hub per aggiungere e gestire tutti i dispositivi compatibili con questa tecnologia.

È inoltre importante ricordare che sia la configurazione che il monitoraggio del Nest Wifi Pro avvengono tramite l’app Google Home. Infatti, l’azienda l’ha completamente riprogettato in vista del lancio di Matter, senza però eliminare il supporto per alcuni vecchi dispositivi Nest.

I preordini per il nuovo Nest Wifi Pro sono aperti da oggi, mentre il dispositivo arriverà nei negozi il 27 ottobre. La prevendita prevede due opzioni: un singolo dispositivo, in cambio di €219.99o la confezione da due per 329,99 euro. Negli Stati Uniti è disponibile anche una confezione da tre al prezzo di 399,99 dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *