Gli iPhone 14 non sfruttano lo spazio extra sui modelli senza vassoio SIM

Quando Apple ha presentato al mondo la sua nuova famiglia di iPhone 14, ha confermato che questa generazione avrebbe detto addio alle schede SIM fisiche, inizialmente nei telefoni venduti negli Stati Uniti. Pertanto, stavano passando alla versione digitale, la eSIM. A differenza di quando Apple ha abbandonato il jack da 3,5 mm, questa volta non c’è stata alcuna spiegazione, o almeno non una che giustificasse un cambiamento così drastico agli occhi del pubblico. Oggi, dopo il primo teardown di un iPhone 14 Pro Max, è stato confermato che questa decisione potrebbe essere dettata dal capriccio di quelli di Cupertino..

Un video pubblicato dal canale YouTube Recensioni PBK ha smontato un iPhone 14 Pro Max. Oltre a rivelare molti dettagli e segreti sul dispositivo, ha anche confermato che Apple non sta utilizzando lo spazio extra guadagnato rimuovendo il vassoio della SIM.

Per realizzare il suo video della demolizione, il youtuber ha messo le mani su una versione statunitense dell’iPhone 14 Pro Max. Ricordiamo che le varianti prodotte nel paese americano sono stati scelti per eliminare le schede SIM fisiche.. Il resto del mondo può continuare a godere di questa funzione.

Apple ha riempito di plastica quest’area del suo iPhone 14 Pro Max.

Proprio come l’avete letto. Lo spazio lasciato dall’assenza di una scheda SIM fisica non è stato utilizzato da Apple in modo concreto. Infatti, la società di Cupertino non hanno trovato altra soluzione se non quella di riempire lo spazio con un pezzo di plastica. In questo modo, l’area non è completamente vuota, ma semplicemente non viene utilizzata per nuovi componenti o funzioni.

Inizialmente, il video sosteneva che quest’area fosse utilizzata per un modulo che avrebbe consentito la comunicazione satellitare sull’iPhone 14 e 14 Pro. Tuttavia, dopo una revisione, il commento è stato rimosso.

Perché Apple non ha riempito questo spazio con nulla? La probabilità maggiore è la semplificazione della produzione di iPhone 14 e 14 Pro. Su larga scala, conviene progettare i modelli nel modo più simile possibile.. Pertanto, i piani delle versioni statunitensi dovrebbero assomigliare a quelli degli altri modelli, il che limita l’uso di questo spazio.

iPhone 14 Pro Max
Credito fotografico: Hipertextual

Ricordiamo che chi ha acquistato l’iPhone 14 o 14 Pro al di fuori degli Stati Uniti riceverà un apparecchio che ha il vassoio per inserire una SIM fisica.Il motivo? Apple ha probabilmente negoziato un sistema di attivazione e trasferimento delle eSIM molto più semplice, ma solo con i carrier negli Stati Uniti.

Quindi, se Apple vuole trarre vantaggio da quell’area, dovrebbe prima eseguire la decisione a livello internazionale.Lo faranno prima o poi? È ancora presto per dirlo, ma è probabile che Cupertino abbia intenzione di portare questo piano a livello globale. Questo potrebbe essere un po’ difficile, tuttavia, dato che la carta SIM è attualmente la forma più diffusa di connessione mobile. Forzare l’adozione delle eSIM non sarà un compito facile, soprattutto nei Paesi in via di sviluppo.

LEGGI  Il Pixel Watch sarà costoso come l'Apple Watch Series 8, secondo l'ultima fuga di notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.