Gemini attiva le estensioni in lingua spagnola per potenziare la sua intelligenza artificiale

Google annunciato l’arrivo del estensioni Gemini in altri Paesi, tra cui la Spagna. Questa funzione consente all’intelligenza artificiale di connettersi con altre applicazioni e servizi di Google, fornendo informazioni più preziose.

A partire da oggi, l’assistente AI si connetterà con le app di Google per migliorare l’interazione e aumentare la produttività. Questa funzionalità ha debuttato qualche mese fa con il vecchio Bard, ma era limitata alla sola lingua inglese. Il vantaggio di averla in spagnolo non solo facilita l’accesso a un numero maggiore di persone, ma rende anche più facile offrirà contenuti rilevanti per l’utente finale.

Gemelli può connettersi a Gmail, YouTube, Maps, Drive e altri servizi. per effettuare interrogazioni. Gli utenti possono chiedere un riepilogo delle loro ultime e-mail, consigli o tutorial su un argomento specifico, o creare un piano per una vacanza imminente. Il divertimento delle estensioni sta nel contesto, poiché Gemini si appoggia a tutti i servizi di Google. all’interno della stessa conversazione.

“Se state pianificando un viaggio con gli amici, potete dire a Gemini di controllare i vostri messaggi Gmail per trovare le date che vanno bene per tutti e, in base a queste date e a dove volete andare, cercare informazioni sui voli e sugli alloggi”, ha dichiarato l’azienda tecnologica in un post sul blog.

Le estensioni di Gemini sono in grado di automatizzare i compiti al lavoro. È possibile estrarre informazioni da un documento di Drive per comporre un’e-mail o inviarla a un contatto. senza dover aprire due o tre applicazioni. L’intelligenza artificiale si collega anche a Google Translate, in modo da non dover tradurre i testi separatamente.

Gemini lancia la sua app in altri Paesi

Un altro elemento importante dell’annuncio di oggi è la il lancio dell’applicazione Gemini in più regioni. L’app per iOS e Android è disponibile in oltre 150 Paesi e 9 lingue, tra cui lo spagnolo.

LEGGI  L'Oréal annuncia un dispositivo per la realtà aumentata che ora può essere utilizzato per applicare il trucco

Gemini può essere utilizzato attraverso un’applicazione indipendente o integrata nell’Assistente Google.. Il primo caso è simile a quello che vediamo in ChatGPT, con un’esperienza di app esterna in cui è possibile effettuare interrogazioni e configurare estensioni. Se si utilizza già Gemini nel browser, tutte le conversazioni appariranno nella cronologia nell’applicazione.

AI anche può sostituire l’Assistente Googleereditando molte delle sue funzioni. Se si sceglie questa strada, è possibile evocare Gemini toccando il pulsante dedicato o pronunciando “Ehi, Google”. Il vantaggio di sostituire l’Assistente è che attiva una guida sensibile al contesto direttamente sullo schermosenza dover aprire l’applicazione.

Un dettaglio importante è che l’applicazione Gemini non è disponibile in Spagna. né è possibile configurarla come sostituto dell’Assistente Google. Le leggi sulla protezione dei dati dell’UE hanno impedito un lancio simultaneo in altri Paesi.

Se vivete in Messico, Argentina e nel resto dell’America Latina, è già possibile scaricare l’applicazione Gemini dal Play Store..

Elaborazione .

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *