Erik ten Hag mette fine alle voci: quale sarà il futuro di Cristiano Ronaldo?

Firme

In conferenza stampa, il manager del Manchester United ha parlato della situazione di Cristiano Ronaldo e del suo futuro. Ha parlato anche di altri giocatori e del mercato del club.

© Getty ImagesCristiano Ronaldo sembra avere il futuro segnato.

Manchester United è in ascesa dopo una stagione iniziata con risultati scarsi, recensioni e fino a beffardo. Erik ten Hag è riuscito a mettere in pista un paio di partite vincenti, che gli hanno dato un po’ di respiro e rassicurazione per il futuro. Ora ha una visita difficile da Leicester City dove l’allenatore olandese spera di ottenere un buon risultato. Alla vigilia della partita, ha parlato del futuro di Cristiano Ronaldo.

Il mercato dei ‘Red Devils’ è stato attivo e anche se ci sono giocatori che non sono riusciti ad arrivare (Frenkie de Jong), nonostante l’insistenza di dieci Hag, sono stati in grado di completare altri importanti giocatori come Antonio, Lisandro Martínez y Casemirotra gli altri. A lui si aggiungerà un ultimo ingaggio, confermato dallo stesso allenatore.

La finestra si concluderà così (con l’ingaggio di Dubravka). Bisogna sempre stare all’erta, ma con questa squadra andremo da settembre a gennaio. A livello offensivo avevamo bisogno di rafforzare la squadra“, ha detto dieci Hag, avvertendo che avrebbe voluto altri acquisti per l’attacco.. ¿Y Cristiano Ronaldo? Ha anche parlato di ciò che accadrà al portoghese e del suo futuro.

Quando gli è stato chiesto se Cristiano rientra nei suoi piani, il dieci Hag non ha lasciato dubbi. “È chiaro (che Cristiano fa parte dei suoi piani). Abbiamo bisogno di giocatori di qualità per ogni partita“, ha detto. In questo modo, il ‘Bicho’ resterà al club a meno che non arrivi un’offerta esorbitante che lo United non potrà rifiutare, cosa che non accadrà.

Cristiano Ronaldo è partito titolare solo contro il Brentford e ha giocato tutti i 90 minuti. Tuttavia, è stato sostituito contro Brighton, Liverpool e Southampton, dove ha giocato in totale 63 minuti su 180. Vuole giocare in UEFA Champions League, ma senza offerte e squadre interessate a fare uno sforzo per ingaggiarlo, rimarrà sicuramente all’Old Trafford.

LEGGI  Nuove indiscrezioni: ecco come sarà la maglia casalinga del Barcellona nella prossima stagione