Case prefabbricate: cosa dice la legge su dove si può o non si può vivere in una casa prefabbricata

Le case prefabbricate sono di gran moda in Spagna, e non solo per il loro prezzo, ma anche perché sono facili da costruire e modulari. Infatti, è possibile ottenere una casa compatta con due camere da letto e molta luce per meno di 15.000 euro.come quella nel modello Agata, una casetta di legno di 39 m² con zona giorno e pranzo e numerose finestre che offrono uno spazio accogliente.

Tuttavia, con l’aumento delle case prefabbricate, ci sono dubbi su cosa tenere in considerazione quando se ne acquista una. La legge non fa molte distinzioni tra le case costruite tradizionalmente e le case prefabbricate e modulari, ma queste ultime consentono un po’ più di libertà quando si tratta di collocarle in aree in cui non sarebbe possibile costruire una casa “tradizionale”.

Ad esempio, se un terreno è urbano, cioè consente di costruire all’interno del piano urbanistico di un determinato comune, non c’è molto da considerare quando si tratta di costruire una casa prefabbricata.almeno non più di una casa tradizionale. Basta rispettare le norme edilizie.

Case prefabbricate: dove sono ammesse

La situazione è diversa nei terreni rurali. La legge non consente la costruzione di edifici urbani nelle aree rurali non sviluppate, con un’eccezione: è possibile costruire su terreni rurali per uso ordinario, purché siano destinati a ciò che viene chiamato “Inmuebles Ligados a la Explotación Económica”, che include la cosiddetta “casa de aperos”, , anche se per legge le loro dimensioni sono limitate.

Come dicevamo, anche le case prefabbricate tradizionali, destinate ai terreni urbani, non rientrerebbero in questa definizione, cioè, come regola generale, non potrebbero essere collocate su terreni rurali o non sviluppati, ma ce ne sono alcune che lo fanno. E poi, dipende anche da dove.

LEGGI  Addio all'ADSL: quasi mezzo milione di utenti in Spagna perderà l'accesso a Internet in poche settimane

Alcune comunità autonome consentono di collocare le case prefabbricate su terreni rurali, a condizione che soddisfino due condizioni: qche non siano di natura permanente e che siano costruite o ancorate in modo fisso su un terreno che non può essere sviluppato.cioè non richiedono opere edilizie o fondazioni di alcun tipo.

Pertanto, è possibile costruire molti tipi di case prefabbricate su terreni rustici se sia la struttura che il telaio sono indipendenti dal terreno, possono essere spostati e, inoltre, sono autosufficienti. Il motivo principale per cui questo tipo di casa è consentito è che, di norma, non richiede una licenza edilizia e non incide in alcun modo sul terreno rustico.

Tuttavia, prima di intraprendere l’assemblaggio o l’acquisto di alcune delle case prefabbricate disponibili, consultate le normative in materia della vostra comunità autonoma e del vostro comune.e, soprattutto, avere ben chiaro il tipo di terreno, quando non è urbano, per sapere quale tipo di edificio è eventualmente consentito.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *