Barcellona in Europa League: l’Inter batte il Viktoria Plzen

L’Inter avanza agli ultimi 16 di Champions League e condanna il Barcellona all’Europa League.

© GettyL’Inter si qualifica per gli ultimi 16 di Champions League

Gruppo C del Lega dei camions è arrivato alla data 5 con l’incontro tra Inter e Viktoria Plzen nel mirino. I neroazzurri avevano la possibilità di sigillare il loro posto negli ultimi 16 al Giuseppe Meazza e sono riusciti a segnare un gol che manda il Barcellona in Europa League.

La situazione di Inter La partita di mercoledì è stata favorevole per il biglietto d’ingresso agli ottavi di finale del torneo. Champions League. La squadra di Simone Inzaghi non si è lasciata sfuggire l’occasione di conquistare i punti e di lasciare fuori il Barcellona.

Il primo gol della partita è arrivato al 35° minuto. Il centrocampista Alessandro Bastoni si è spinto in avanti e ha raggiunto la linea di confine sulla fascia sinistra. Il difensore ha crossato in area e Henrikh Mkhitaryan ha svettato di testa.

Al 42° minuto, gli italiani sono riusciti ad allungare il loro vantaggio. Nicolò Barella gioca una palla lunga per Federico Dimarco sulla fascia sinistra. L’ala riceve la palla quasi sulla linea di fondo e la mette al centro dell’area di rigore con il suo primo tocco. Edin Dzeko si è fatto trovare pronto per mettere la palla in rete.

Gli uomini di Luciano Spalletti hanno segnato il terzo gol al 66′. Lautaro Martínez riceve un pallone da Barella in area e, mantenendo il possesso con le spalle alla porta, l’argentino mette in campo Dzeko. Il bosniaco non ha commesso errori e ha segnato la sua doppietta da distanza ravvicinata.

Proprio quando la partita sembrava finita, l’Inter ha messo la ciliegina sulla torta. Romelu Lukaku, al rientro da un lungo infortunio, ha segnato il quarto gol della partita dopo una doppietta con Joaquín Correa. Una rimonta ideale per il belga, che ha chiuso i conti all’87’.

In rotta verso gli ottavi di finale

Con questo risultato, Inter raggiunge 10 punti nel gruppo di morte del Champions League. A prescindere dal risultato del Barcellona contro il Bayern Monaco, i catalani sono matematicamente fuori dal campionato. Nella migliore delle ipotesi, sarebbero a pari punti con i neroazzurri, ma la squadra di Inzaghi è in vantaggio nei testa a testa.

LEGGI  Il Real Madrid non è riuscito a battere il Girona, ma è tornato in testa alla classifica de LaLiga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *