Amazon inizierà le consegne con i droni in Europa nel 2024

Amazon inizierà a effettuare consegne con i droni in Europa. Questo tipo di consegna è già operativo dalla fine del 2022 in due Stati americani: Texas e California. Ora, l’azienda fondata da Jeff Bezos ha annunciato di aver ottenuto il via libera delle autorità per lanciare un per far volare i suoi droni nel Regno Unito e in Italia. Il servizio dovrebbe arrivare entro la fine del 2024.

Amazon utilizza i suoi droni MK27 per consegnare pacchi che possono pesare fino a 2,26 chili. Viaggiano fino a una velocità compresa tra 80 e 96 chilometri all’ora, a un’altitudine compresa tra 40 e 120 metri. Sono in grado di operare autonomamente, anche se l’azienda ha precisato che supervisiona i movimenti con un team di umani. Inoltre, possono volare in situazioni meteorologiche avverse, come pioggia leggera, vento e temperature estreme.

Il gigante dell’e-commerce ha anche annunciato che porterà le consegne con i droni in un’altra città degli Stati Uniti. I nomi della nuova città statunitense e delle due in Italia e nel Regno Unito saranno annunciati nei prossimi mesi, ha dichiarato David Carbon, vicepresidente di Amazon Prime Air, durante un evento con i giornalisti a Seattle mercoledì.

“Non ho mai sentito nessuno dire che non vorrebbe qualcosa di più veloce”, ha detto Carbon alla BBC. Il dirigente ha insistito sulla sicurezza del servizio: “È centinaia di volte più sicuro che andare al negozio in macchina”.

Amazon consegnerà farmaci con i droni

Sebbene le aree in Europa non siano state rese note, Carbon ha dichiarato che Amazon inizierà a consegnare i farmaci con i droni a “aree suburbane scarsamente popolate”.. In seguito, il progetto si espanderà lentamente, con il progredire delle approvazioni normative.

Questa settimana Amazon ha anche annunciato che inizierà la consegna rapida di medicinali con un drone a College Station, in Texas.. I clienti di Amazon Pharmacy – una farmacia online disponibile negli Stati Uniti – che si trovano nel raggio di consegna dei droni “possono selezionare questa opzione quando completano l’ordine e riceverlo in meno di un’ora”, ha spiegato l’azienda in un comunicato. rilascio. La consegna tramite drone è già abilitata per più di 500 farmaci per patologie comuni come l’influenza, l’asma e la polmonite.

I droni utilizzano sensori e telecamere per navigare intorno a persone, animali domestici e linee elettriche. Le telecamere del drone sono alimentate da un sistema appositamente progettato per identificare gli oggetti.

All’arrivo a destinazione, il drone controlla che non vi siano strutture o oggetti sporgenti dal terreno che possano interferire con la sua discesa. Dopo aver verificato che l’area è libera, il drone scende e rilascia il pacco. Risale immediatamente e torna al centro di consegna, senza interagire con il cliente.

Amazon ha già annunciato l’anno scorso di avere in cantiere un nuovo modello di drone, che entrerà in funzione nel 2024. Il prototipo MK30 ha nuove eliche che riducono il rumore percepito di quasi la metà. È anche più leggero, più piccolo e può volare due volte più lontano.

Video YouTube

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

LEGGI  ChatGPT è diventato "pigro"? Sì, e OpenAI spiega perché
Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *