Activision vuole usare l’intelligenza artificiale per creare musica “unica” per Call of Duty

L’intelligenza artificiale sta prendendo d’assalto diversi settori dell’industria tecnologica e l’ultimo a soccombere è quello dei videogiochi. Activision starebbe valutando la possibilità di implementare una colonna sonora che reagisca alle varie circostanze in una partita multigiocatore. Un nuovo brevetto depositato dall’azienda prefigura l’arrivo di Musica dinamica guidata dall’intelligenza artificiale alle future iterazioni di giochi come Call of Duty o Zona di guerra.

Il brevetto, catturato da Espulsoreha come titolo Sistemi e metodi per generare e modulare dinamicamente la musica in base agli eventi di gioco, ai profili dei giocatori e/o alle loro reazioni.. Secondo la descrizione, il sistema otterrebbe i dati da un gioco multiplayer e li classificherebbe in base all’umore in due o più profili. Genererà quindi un clip musicale basato su questi stati, combinandolo con un database audio.

La presente specifica fornisce vari metodi per generare dinamicamente musica in base alla situazione di un videogioco e alle risposte dei giocatori. In alcune incarnazioni, la presente specifica descrive un metodo per sfruttare l’intelligenza artificiale (AI) per generare dinamicamente la musica in base all’ambiente di gioco, che può includere, ma non solo, oggetti fisici, illuminazione e personaggi non giocabili (PNG). In alcune incarnazioni, la presente specifica descrive metodi per modificare e adattare ulteriormente la musica generata dall’AI in modo dinamico in base ai movimenti del giocatore e alla progressione del gioco.

Activision si avvarrà di intelligenza artificiale per creare una colonna sonora legata a ciò che sta accadendo in quel momento.. Il modulo identificherebbe, ad esempio, se il gioco è molto intenso o se si trova in un momento chiave. Si terrà conto anche dell’esperienza e delle prestazioni dei giocatori, oltre che degli schemi di gioco.

LEGGI  Twitter ritarda il nuovo Twitter Blue per paura di interferenze nelle elezioni americane.

Il brevetto indica che gli elementi musicali come l’intensità, il timbro, l’altezza e il ritmo possono essere manipolati dinamicamente in varie scale per generare otto stati d’animo (Felice, Euforico, Energico, Frantastico, Ansioso/Triste, Depresso, Calmo e Contento). Tenendo conto di tutte le variabili, Activision addestrerà il sistema utilizzando l’apprendimento automatico e un modulo creerà la colonna sonora dinamica per ogni gioco.

Creare musica con l’intelligenza artificiale potrebbe migliorare l’immersione in “Call of Duty” e altri giochi

Foto: Katie Lyke (Unsplash)

Anche se il brevetto di Activision è incentrato sui giochi multiplayer, l’idea di un sistema di intelligenza artificiale in grado di creare una colonna sonora dinamica si applicherebbe anche ad altre modalità, come la campagna per giocatore singolo.. L’azienda ritiene che automatizzando il processo, il gioco diventi più coinvolgente e divertente. In breve, una colonna sonora dinamica migliorerebbe l’esperienza di gioco.

La proposta è interessante se si considera che Il suono è una componente fondamentale nei giochi multiplayer.. Finora, la colonna sonora in multiplayer viene regolata in base a valori come il tempo, l’intensità o se ci sono più fasi di gioco. Il sistema non è né completamente dinamico né in grado di modificarlo al volo.come indicato nel brevetto.

Video di YouTube

In modalità giocatore singolo le cose sono diverse, poiché i livelli e gli obiettivi sono predefiniti e c’è poco spazio per l’improvvisazione. Giochi come Call of Duty di solito prendono per mano il giocatore in una campagna lineare.La colonna sonora è adattata a ogni scenario e cambia solo in alcune parti.

Al momento non ci sono informazioni che ci dicano quando potremmo vedere questo brevetto in funzione. Mentre le aziende registrano molteplici idee, un sistema di colonna sonora dinamica basato sull’intelligenza artificiale sembra credibile e applicabile nel breve periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *