Digital Financial Officer

Aziende

Banco BPM. Al via il Trade Club per le imprese clienti

Lancio ufficiale per YouLounge The Trade Club. Dopo l’inaugurazione a febbraio 2018, entra nel vivo la community B2B internazionale promossa da Banco BPM per l’export delle imprese clienti.

Un vetrina virtuale per l’export

Presentata il 21 novembre presso la Sala delle Colonne di Banco BPM, si tratta di una piattaforma web con cui le aziende possono offrire i propri prodotti e servizi a i membri di tutto il mondo registrati alla community. YouLounge è infatti connessa alla Trade Club Alliance, l’iniziativa internazionale firmata Banco Santander. Con una business card (una breve descrizione dell’azienda), le imprese promuovono la propria attività nella vetrina virtuale, ricevono messaggi e stringono accordi B2B.

Un network da oltre 13 banche

Grazie al network di banche della Trade Club Alliance, YouLounge offre inoltre la possibilità di partecipare a eventi organizzati nei vari Paesi, che si unisce a servizi di consulenza, anche in ambito tecnologico. La Trade Club Alliance riunisce attualmente 13 gruppi bancari internazionali da 50 nazioni. 15mila sono invece le aziende attive ma il network è in espansione: si punta a quota 100mila entro il 2020.

«Banco BPM – spiega Fabio de Rosa, Responsabile Estero e Trade Finance dell’istituto – è la prima e, al momento, l’unica banca italiana parte della Trade Club Alliance. Grazie a questo accordo è possibile fornire alle nostre aziende clienti un innovativo strumento per ampliare la loro rete di business oltre i confini nazionali».

«Ci fa molto piacere che Banco BPM sia parte della Trade Club Alliance – aggiunge José Miguel Alonso de Ozalla, Head of Santander Large Corporates Spain. Si tratta di una banca con una forte vocazione di servizio a favore delle PMI e delle Mid Cap, un target centrale e significativo per la nostra iniziativa».

Le ultime notizie su: Export, Banco BPM, Santander

Questo sito utilizza i cookie di navigazione e di profilazione pubblicitaria, anche di terze parti.
Puoi disattivare i cookie dal tuo browser. Proseguendo la navigazione, accetti l'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.