Digital Financial Officer

Mercato

Il factoring alla sfida del FinTech

Il FinTech guarda al factoring. Ecco l’Invoice FinTech: i nuovi player digitali specializzati nella cessione dei crediti commerciali. Un’opportunità soprattutto per le imprese più piccole, ma un competitor per gli attori tradizionali del factoring.

Il factoring, un mercato che vale il 13% del PIL

A fare il punto sulla trasformazione del mercato del factoring in Italia è un ricerca condotta da Assifact insieme al Politecnico di Milano. Un comparto in crescita, che nel nostro Paese vale il 13% del PIL e che a settembre ha superato i 168 miliardi di euro di turnover (+5,99% rispetto allo stesso mese del 2017). Tanto da attrarre le FinTech.

Cos’è l’Invoice FinTech

Aziende giovani soprattutto, con un modello di business più agile, centrato sul digitale e sulla velocità. Parliamo infatti di piattaforme con cui le aziende possono smobilizzare i crediti commerciali cedendoli a investitori professionali e agli operatori della supply chain finance, che offrono strumenti finanziari per ottimizzare il capitale circolante di tutti gli attori coinvolti in una filiera produttiva.

3 modi di dire Invoice FinTech

In particolare le FinTech del circolante offrono infatti tre servizi:

- Il reverse factoring, che consente ai fornitori di incassare anticipatamente i crediti vantati nei confronti dell'azienda debitrice attraverso una convenzione;
- Il digital factoring, l’anticipo dei crediti con una operatività 100% digitale, dai processi di delibera all’onboarding;
- L’invoice marketplace, l’anticipo dei crediti tramite scambi che passano da aste o segnalazioni della migliore offerta.

Verso la collaborazione con il FinTech

Per questo operatori come Credimi, Fifty Finance Beyond, FinDynamic e modeFinance hanno iniziato a destare la curiosità di una clientela finora non servita, come le aziende più piccole. Tanto da diventare una minaccia per gli operatori storici del factoring. Più che competere, banche e operatori tradizionali sembrano però orientate verso la strada della collaborazione: dai nuovi attori infatti si può imparare e si può prendere spunto per rinnovare la user experience.

Le ultime notizie su: Digital, Politecnico di Milano, FinTech, Factoring, Assifact

Altri articoli dello stesso argomento

Questo sito utilizza i cookie di navigazione e di profilazione pubblicitaria, anche di terze parti.
Puoi disattivare i cookie dal tuo browser. Proseguendo la navigazione, accetti l'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.