Digital Financial Officer

  • Ultime notizie
  • DA SACE e Banco BPM 360 milioni per l’export delle PMI
Aziende

DA SACE e Banco BPM 360 milioni per l’export delle PMI

Nuovo accordo per l’export tra Banco BPM e SACE SIMEST. Con la partnership, dal valore di 60 milioni di euro, le imprese possono accedere più facilmente a lettere di credito e garanzie per partecipare a gare internazionali.

Soluzioni a misura di PMI esportatrici

La somma si aggiunge ai 300 milioni di euro già a disposizione delle aziende che intendono crescere sui mercati esteri e all’accordo già attivo per il recupero dei crediti internazionali. Le imprese potranno accedere più facilmente alle principali soluzioni assicurativo-finanziarie offerte per l’attività commerciale sui mercati esteri, come il pagamento delle forniture regolate con crediti documentari (lettere di credito) o il rilascio di garanzie contrattuali richieste per gare o commesse internazionali (bond).

Il ruolo di SACE per le PMI creditrici

Le PMI creditrici potranno affidarsi agli specialisti di SACE, che gestiranno le diverse fasi dell’attività stragiudiziale e giudiziale per il recupero dei crediti, fino alla negoziazione di accordi di ristrutturazione dell’esposizione finanziaria di corporate e anche di repossession e remarketing di forniture all’estero.

L’intesa tra SACE e Banco BPM

La collaborazione tra SACE e Banco BPM compie così un ulteriore paso avanti, che si unisce al sostegno offerto per le spese pubblicitarie, per l’acquisto e rinnovo di macchinari e impianti, per l’attività di ricerca e sviluppo, per l’apertura di nuove filiali e molto altro.

Le ultime notizie su: Export, SACE, Banco BPM

Questo sito utilizza i cookie di navigazione e di profilazione pubblicitaria, anche di terze parti.
Puoi disattivare i cookie dal tuo browser. Proseguendo la navigazione, accetti l'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.