Digital Financial Officer

  • Ultime notizie
  • Infrastrutture. Da Regione Lombardia un plafond di 200 milioni
Credito

Infrastrutture. Da Regione Lombardia un plafond di 200 milioni

Regione Lombardia finanzia gli investimenti in infrastrutture e servizi pubblici. Al via il programma Credito PPP di Finlombarda per sostenere, con un plafond che parte da 200 milioni di euro, i progetti delle imprese del settore.

A chi si rivolge il progetto Credito PPP?

Alle risorse messe a disposizione da Finlombarda si aggiungono i finanziamenti provenienti dalla collaborazione con il sistema bancario (con una partnership pubblico-privato PPP). Come funziona? Possono accedere alle linee di credito le imprese lombarde di piccole, medie e grandi dimensioni, che si sono aggiudicate contratti di concessione di lavori e servizi nell’ambito della riqualificazione energetica di impianti di illuminazione e di edifici pubblici, impiantistica sportiva, parcheggi, direzionale, edilizia scolastica e sanitaria.

Finanziamenti da 1 a 24 milioni

Finlombarda concede, in pool con le banche convenzionate, finanziamenti da un importo minimo di 1 milione di euro, sia in corporate finance, sia in project finance. L’importo massimo è fissato invece a 24 milioni di euro con una durata fino a 20 anni e modalità di rimborso amortizing o bullet in funzione delle caratteristiche del progetto, della tipologia e della durata delle linee di credito. Il tasso d’interesse è fisso o variabile.

Le ultime notizie su: Regione Lombardia, Finlombarda

Questo sito utilizza i cookie di navigazione e di profilazione pubblicitaria, anche di terze parti.
Puoi disattivare i cookie dal tuo browser. Proseguendo la navigazione, accetti l'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.