Digital Financial Officer

Aziende

Cybersecurity: una polizza ad hoc per l’industria 4.0

Una copertura assicurativa 4.0 dal rischio cyber. A lanciarla sul mercato è il broker italiano Mansutti ed è una polizza studiata per le imprese di tutte le dimensioni e di ogni settore, che protegge sia dagli attacchi esterni sia da quelli interni.

La copertura di Cyber 4.0

La nuova polizza si chiama Cyber 4.0 e copre da tutte le principali tipologie di attacchi, come il social engineering o il phishing, fino a violazioni più sofisticate. La copertura riguarda, infatti, sia l’area della Responsabilità (in caso di violazioni di riservatezza ad esempio) sia il Patrimonio aziendale (come la perdita di dati) sia i Danni Indiretti (come il rimborso di tutte le spese sostenute).

Un programma completo

Sottoscrivendo la polizza si entra a far parte di un programma che prevede:
- Servizi di security: test, analisi e training in funzione preventiva;
- Servizi di data protection: privacy assessment e implementazioni in linea con le nuove normative;
- Servizi legali: valutazione dei danni potenziali, azioni giudiziarie e gestione degli incidenti informatici;
- Servizi di gestione della crisi con interventi mirati.

I partner di Mansutti

Cyber 4.0 è realizzata in partnership con Assolombarda: compresi nell’offerta ci sono infatti anche i servizi messi a diposizione dall’associazione per le imprese nell’ambito del piano Industry 4.0. Tra i partner ci sono inoltre uno studio legale e altre realtà attive nel campo dell’innovazione digitale.

Il cybercrime avanza senza freni

La nuova soluzione nasce in un periodo in cui il cybercrime è in rapida diffusione. Un terzo delle realtà che hanno subito una violazione nel 2016 ha riportato perdite notevoli: secondo recenti dati Cisco, il 22% ha perso clienti, il 29% ha perso fatturato, il 23% ha perso opportunità di business.

«Per la nostra esperienza nella sicurezza informatica, riteniamo inadeguate le soluzioni assicurative presenti ora sul mercato; le aziende restano così senza tutela in molte aree della loro organizzazione, soprattutto in termini di responsabilità - dichiara Tomaso Mansutti, Amministratore Delegato. Abbiamo creato questo nuovo programma assicurativo per risolvere la situazione sia per quanto concerne attacchi esterni sia errori del personale ed errori di programmazione. Lo scenario dei rischi e la complessità della normativa riguardo alla tutela dei dati imposta dal GDPR, infatti, hanno bisogno di un approccio preventivo, organico e coordinato».

Le ultime notizie su: cybersecurity, Industria 4.0

Altri articoli dello stesso argomento

Questo sito utilizza i cookie di navigazione e di profilazione pubblicitaria, anche di terze parti.
Puoi disattivare i cookie dal tuo browser. Proseguendo la navigazione, accetti l'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.