Telefónica potrebbe essere stata vittima di un hack che ha colpito 120.000 persone

A possibile attacco informatico a Telefónica, , la più grande società di telecomunicazioni in Spagna, potrebbe aver esposto i dati di circa 120.000 persone. Lo ha rivelato l’account H4ckManacche sostiene che un hacker ha condiviso un post in cui offriva i dati degli utenti, tra cui indirizzi fisici, nomi completi, indirizzi e-mail e numeri di telefono, e codice fiscale (DNI).

Nella pubblicazione, l’hacker fa notare che l’azienda ha subito un attacco informatico all’inizio di quest’anno – marzo 2024 – dal quale l’azienda è stata è stato ottenuto un totale di 2.676.108 record di circa 120.000 persone, che potevano essere sia clienti che dipendenti di Telefónica. In cambio di queste informazioni chiede anche una discutibile somma di denaro tramite criptovalute.

Ipertestuale ha contattato Telefónica per avere maggiori informazioni sulla questione. L’azienda ci ha assicurato che, per il momento, sta indagando sulla legittimità di quanto esposto.

Per il momento non ci sono informazioni precedenti che dimostrino che la società di telecomunicazioni sia stata colpita da un attacco informatico. L’ultimo confermato, infatti, risale all’ottobre 2022, quando Telefónica ha rilevato un “accesso non autorizzato ai dati di configurazione tecnica di alcune apparecchiature” associate ai numeri di telefono degli utenti, tra cui il router, il decoder TV e altro. Ce n’è stato anche uno precedente, nel 2017.

Posibel Telefónica Hacking

Come proteggersi da un possibile attacco informatico a Telefónica

A quanto pare, non sembra che ci sianonformazioni relative ai dati bancari o di pagamento in questa possibile fuga di dati. In ogni caso, e in attesa che Telefónica confermi o smentisca se ha subito un attacco informatico che potrebbe essere finito con la fuga di dati di oltre 120.000 utenti, ci sono una serie di raccomandazioni che dovreste seguire se siete clienti per evitare di cadere in una campagna di phishing. Gli hacker possono utilizzare il vostro indirizzo e-mail o il vostro numero di telefono per inviarvi messaggi falsi con l’obiettivo di rubarvi il denaro.

LEGGI  CES 2024: 10 delle presentazioni più curiose e bizzarre della fiera tecnologica di Las Vegas

Prima di tutto, è importante controllare sempre la veridicità dei messaggi o delle e-mail che arrivano nella vostra casella di posta. Controllate che l’indirizzo del mittente sia corretto o verificato. Evitate di accedere a link che richiedono informazioni personali, come i dati bancari o il numero della carta di credito. In caso di dubbio, contattate direttamente Telefónica.

Se si riceve un messaggio sospetto, controllare il corpo del messaggio ed evitare di accedere ai link. Non inserite alcuna informazione personale e contrassegnate il messaggio come Spam in caso di sospetto.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *