Qatar 2022: il “dramma” di un semifinalista messo da parte dal suo club

Un calciatore che faceva parte di una delle squadre semifinaliste per Qatar 2022 è stato abbandonato dal suo club.

© Getty Images.Un semifinalista ha cambiato la sua realtà professionale in pochi giorni.

Il presente di un calciatore che solo pochi giorni fa faceva parte di una delle squadre protagoniste della semifinale della Coppa del Mondo FIFA 2022 in Qatar è cambiato notevolmente.. È passato dall’essere parte di uno dei momenti più emblematici della sua nazionale a non far parte nemmeno della squadra principale del suo club.

Qui Selim AmallahCentrocampista di sinistra del Marocco ai Mondiali, che ha esordito contro la Spagna negli ottavi di finale e contro il Portogallo nei quarti di finale. è stato lasciato nella squadra di riserva dallo Standard Liegi.perché non ha voluto accettare le condizioni dell’offerta di rinnovo del contratto, che scade nel gennaio 2023.

A questo proposito, Pierre Locht, presidente dell’istituzione della massima serie belga, ha fatto riferimento alla decisione presa con il calciatore marocchino: ”Abbiamo deciso di mandare Selim Amallah e altri tre giocatori nella squadra giovanile. Non faremo nulla per aumentare il valore di mercato di giocatori che andranno via gratis”..

Inoltre, nella conversazione con Het Laatste News, il manager ha chiarito quale sarà la posizione dello Standard Liegi in termini di mercato: “Non abbiamo intenzione di fare il lavoro sporco per altre squadre. La cosa più semplice sarebbe lasciarli giocare, ma sarebbe un segnale pericoloso. Ammettere di poter continuare a giocare e poi andarsene gratis sarebbe la morte del club”.

Ronny Deila, allenatore dello Standard Liegi, si è espresso sul caso Selim Amallah.

È davvero triste. Selim è stato uno dei nostri migliori giocatori nelle partite che ha giocato prima della Coppa del Mondo. Ma bisogna tenere conto di alcuni valori e a volte bisogna prendere decisioni difficili. È il club che stabilisce la rotta, Ronny Deila ha parlato del giocatore della nazionale marocchina Selim Amallah.

LEGGI  La MLS teme per Lionel Messi: "Sanno già che vuole...".
Vittoria
WRITTEN BY

Vittoria

Ciao, sono Vittoria. Sono una redattrice di DFO Media, dove mi immergo nel mondo dello sport, decifrando le tendenze e condividendo le storie che ci sono dietro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *