Kylian Mbappé o Erling Haaland, la grande decisione in vista del Real Madrid

Le ultime notizie sul contratto del francese al PSG e del norvegese al Manchester City porteranno tutto il Real Madrid a prendere una decisione importante: Kylian Mbappé o Erling Haaland? Questa è la domanda.

© Getty ImagesKylian Mbappé e Erling Haaland.

L’Equipe si è accesa ieri sera con un’informazione sul contratto di Kylian Mbappé al PSG che dà nuova linfa a quello che è stato il grande romanzo dell’anno nel mercato dei trasferimenti. In Spagna, i media stanno speculando sui piani del Real Madrid per l’attaccante francese, Possono venire entrambi, quanto costano, perché il 2024 è così importante?

L’immagine di Mbappé che indossa una maglietta con la scritta 2025 come data di scadenza del suo nuovo contratto con il PSG rimane un ricordo lontano. Il francese è stato rinnovato solo fino al 2024. e gli ultimi 12 mesi del nuovo contratto saranno opzionali, lasciando a Kylian la decisione di attivarli o meno. In Spagna si ipotizza che il nuovo romanzo includa il Real Madrid, dove è in programma anche un accordo con Erling Haaland.

La nuova stella del Manchester City comincia a spopolare in Premier League, dove le voci sull’ultimo grande affare di Mino Raiola non vengono smentite da nessuno del club. Karim Benzema si appresta a terminare la sua permanenza al Bernabeu nell’estate del 2024, un fatto non da poco visto il modo in cui il calciatore ha Contratto di Android da parte di Etihad.

La grande decisione di Florentino

Il Real Madrid ha presentato il suo bilancio ore fa dopo una stagione ricca di titoli e in cui molti dei contratti più alti del club hanno cessato di essere una spesa obbligatoria. Che giocatori come Il fatto che Gareth Bale, Isco o Marcelo abbiano lasciato la capitale è un sollievo dal punto di vista finanziario, così come il fatto che Los Merengues abbiano ora 425 milioni di euro in cassa per le prossime estati.

L’Equipe ipotizza che il PSG non sarà in grado di rinnovare Mbappé alle stesse condizioni di qualche mese fa. Il nuovo Fair Play Finanziario non consentirà di pagare all’attaccante gli 80 milioni di euro. attualmente percepisce uno stipendio, oltre a bonus che superano i 125 milioni. Nessuno nega che un’offerta di 100 “chili” potrebbe portarlo al Bernabéu nell’estate del 2023, c’è un altro aspetto da tenere presente.

Mario Cortegana in MARCA suggeriscono che Erling Haaland potrebbe lasciare l’Etihad per 150 milioni di euro entro la metà del 2024.a quel punto scatterà una clausola d’acquisto se il norvegese raggiungerà un certo numero di obiettivi e di partite giocate. L’equazione è chiara: il Real Madrid dovrà decidere al più presto se puntare su entrambe le stelle o su una sola.

Florentino Pérez sarà l’apripista in questo senso, ma la trama è ancora più complicata. Il Real Madrid ha progetti in Germania con Jude Bellingham e in Brasile, dove il gioiello del Palmeiras, Endrick, fa parte di un progetto sportivo che prevede di portare l’attaccante nel 2024 per 60 milioni di euro. Sarà difficile inserirli tutti, quindi bisognerà prendere delle decisioni: Erling Haaland o Kylian Mbappé? Questa è la domanda.

LEGGI  Brasile-Ghana: confermate le formazioni per la partita di preparazione ai Mondiali di Qatar 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.