Gli Stati Uniti stanno per approvare una legge che consente di usare i robot per uccidere le persone

La rivoluzione delle macchine, tuttavia, è ancora lontana, noi esseri umani stiamo preparando il terreno per un’eventuale estinzione.. L’esempio più recente è una proposta di legge negli Stati Uniti che consente l’uso di robot per uccidere le persone. Secondo Il Washington Post, La polizia di San Francisco potrebbe usare robot di terra per uccidere un sospetto quando attenterà alla vita degli agenti e degli altri.

Il Consiglio dei Supervisori di San Francisco ha approvato nella sua prima seduta. una legge che autorizza le forze dell’ordine a utilizzare i robot per uccidere gli esseri umani.. La nuova legislazione stabilisce che il Dipartimento di Polizia di San Francisco (SFPD) può utilizzare attrezzature di tipo militare per salvaguardare la sicurezza delle persone in circostanze straordinarie. L’impiego di un robot controllato a distanza saranno effettuati solo in casi estremi, quando gli agenti di polizia avranno esaurito l’uso di altre opzioni. e le tattiche di de-escalation.

I robot saranno utilizzati come opzione di forza letale solo quando il rischio di perdita di vite umane per i membri del pubblico o per gli agenti è imminente e supera qualsiasi altra opzione di forza a disposizione del Dipartimento di Polizia di San Francisco.

L’uso di “robot killer” ha generato un dibattito tra alcuni membri del Consiglio dei Supervisori, avvocati ed esperti che si oppongono alla militarizzazione della polizia. La proposta originale stabiliva che i robot non sarebbero stati utilizzati come uso della forza contro qualsiasi persona. Tuttavia, è stato dichiarato che sarebbe stata consentita fino a quando non fosse stato possibile contenere una minaccia..

Uno degli esempi più evidenti dell’uso dei robot si è verificato nel 2016, quando il dipartimento di polizia di Dallas ha utilizzato un’apparecchiatura remota per contenere un cecchino. La polizia ha usato un robot artificiere per trasportare e far detonare un ordigno esplosivo nel luogo in cui si trovava il sospetto. Il capo del dipartimento, David Brown, ha giustificato l’azione dicendo che altre opzioni avrebbero esposto gli agenti a gravi pericoli.

LEGGI  OpenAI lancia Point-E, un DALL-E per generare modelli 3D a tempo di record

Che aspetto hanno i robot che la polizia userà per uccidere le persone?

Se la prima immagine che abbiamo dei robot assassini è quella di un T-800 che attenta alla vita di Sarah Connor, la realtà è ben diversa. Il Dipartimento di Polizia di San Francisco dispone di 12 robot funzionali acquistati nell’arco di sette anni. Il portavoce della polizia di San Francisco, Robert Rueca, ha dichiarato che la società li ha acquistati per effettuare arresti, valutare dispositivi sospetti o rispondere a incidenti critici.anche se in nessuno di questi casi sono stati utilizzati contro un individuo.

La Law Enforcement Equipment Policy, che definisce l’uso di questi robot, elenca i modelli attivi. Il documento elenca i modelli F5A e F6A di Remotec, due piccoli robot in grado di salire le scale e di trasportare utensili e accessori. Ci sono anche il TALON e il DRAGON RUNNER di Quinetic, usati per disattivare gli esplosivi ed effettuare ricognizioni.

Tutti i modelli sono di tipo militare e vengono utilizzati nelle missioni dell’esercito americano e nelle operazioni dei gruppi SWAT. Sebbene Rueca abbia dichiarato che la polizia di San Francisco non doterà i propri robot di armi da fuococ’è un precedente. Secondo il giornale Missione localeLa polizia di Oakland ha preso in considerazione la possibilità di utilizzare proiettili da caccia in un robot bomba per rispondere alle emergenze.

La legge stabilisce che è necessaria l’approvazione di un comandante di reparto di grado superiore. per il dispiegamento dei robot. Questi sI robot possono essere utilizzati solo da agenti che hanno seguito un corso di formazione. e non deve essere utilizzato al di fuori dei campi di prova, delle simulazioni e delle situazioni critiche.

LEGGI  Recensione dell'Honor 70 in inglese: analisi, opinioni e prezzi

L’uso di un robot assassino è un esempio del fatto che viviamo in una distopia.

La proposta di legge per l’uso di robot assassini non è stato accolto con favore da tutti icompresi alcuni membri del Consiglio dei Supervisori. L’ufficio del difensore pubblico di San Francisco ha definito la misura come disumanizzante e militarista in una lettera inviata al Consiglio. Dean Preston, uno dei tre supervisori che hanno votato contro, ha dichiarato che esiste un serio potenziale di uso improprio e abuso della tecnologia.

Questo è un dipartimento di polizia che ha il compito di proteggerci, non l’esercito americano che stiamo armando. Esiste un serio potenziale di uso improprio e di abuso di questa tecnologia di livello militare, e non ci sono prove della sua necessità. Preside Preston

Altri supervisori hanno sostenuto che non aiuterebbe a salvare vite umane e seminerebbe sfiducia nelle comunità. Albert Fox Cahn, direttore del Surveillance Technology Oversight Project, ha affermato che la legge potrebbe estendersi ad altri dipartimenti e che assisteremo all’arrivo di robot più avanzati. “Per quanto ne so, questa sarebbe la prima città a fare il passo di approvare una legge che autorizza i robot killer”, ha dichiarato.

Il disegno di legge non è ancora approvato, in quanto richiede una seconda votazione da parte del Consiglio dei Supervisori e la firma del sindaco di San Francisco. In caso di successo, Skynet avrebbe compiuto un passo importante nel suo obiettivo di distruggere gli esseri umani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *